Opinione film The Wolf of Wall Street

0 3

The Wolf of Wall Street, ultimo film del duo Scorsese-DiCaprio, racconta l’incredibile storia vera del broker Jordan Belfort, ed è tratto dall’omonima autobiografia dello stesso Belfort.

Scorsese ripercorre alcuni anni della vita del broker, quelli che l’hanno portato a diventare molto velocemente ricchissimo, e dipendente dalle droghe, dal sesso e dalla vita mondana.

Il film ripropone una struttura molto conosciuta ai fan di Scorsese (vedi Casinò, the Aviator e tanti altri): i modesti inizi di un talentuoso, la rapida ascesa al successo, l’inevitabile decadenza. Malgrado sul piano tematico il regista si muova su binari collaudati e conosciuti, la tecnica narrativa è moderna e originale, e si adatta perfettamente all’argomento.

La musica anni ’90, che è anche il periodo in cui si svolge la vicenda, completa un quadro coerente ed estremamente coinvolgente, in cui la recitazione di DiCaprio trova una ragione d’essere, grazie anche al personaggio particolarmente adatto all’attore americano.

La storia si sviluppa in maniera organica e senza stacchi: una prima parte di formazione dei protagonisti, poi il paradiso della ricchezza e dell’eccesso. Il passaggio alla decadenza è talmente naturale che ci si ritrova, insieme al protagonista, all’improvviso a strisciare cercando una soluzione ai problemi che non ci eravamo resi conto ci fossero. Così, in ben 3 ore di film, non ci si annoia mai, ci si immerge totalmente e la conclusione arriva proprio quando si ha la sensazione che sia giusto così: di fatto, è un film estremamente ben tarato e che funziona nella scelta dei vari ritmi.

Una menzione speciale alla prova dei due attori principali: DiCaprio, che è presente in ogni singola scena, è nel punto più alto della sua carriera, nemmeno in The Departed, Inception e Django era arrivato a questi livelli, mentre l’irriconoscibile Jonah Hill è una sorpresa, una parte difficile interpretata con uno stile personale e rischioso, ma perfettamente riuscita.

In conclusione, uno dei migliori film di Scorsese, ed è tutto dire.

Piaciuto l'articolo? Fallo conoscere a tutti:

  • Facebook
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Print
  • Twitter
  • Yahoo! Buzz
  • Digg
  • StumbleUpon

Potrebbe piacerti anche Altri autori

E tu che ne pensi?

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Giudizio Generale:
This site uses cookies. Find out more about this site’s cookies.