Opinione personale fiction Il Principe 2

0 3

Nonostante sia stata trattata dalla rete Mediaset Canale 5 alla stregua de Il Segreto o di una qualunque altra soap da palinsesto low cost, Il Principe 2 la fiction spagnola che giovedì 20 agosto 2015 ha ultimato (per ora) la trasmissione delle puntate in Italia, forse è davvero ben altro.

Il Principe 2 non è una soap né una telenovela, come talvolta si è forse voluto far credere. Del resto, nemmeno gli ascolti sono stati eccelsi; a metà dell’opera, sono calati sotto la soglia spauracchio di circa 2 milioni di telespettatori e il 10% di share. Un risultato da prima serata.

Anche l’anno scorso, tra l’altro, trasmessa in pieno periodo di garanzia pubblicitaria, le sorti non sono state delle migliori. Ricordate? Sospesa dopo un po’ dal prime time di Canale 5, le ultime puntate (queste sì, integrali) fecero rinvogorire la seconda serata. Furono infatti trasmesse poco dopo le 23.00.

Tornando agli ascolti di quest’anno, è chiaro che il calo è da attribuire principalmente alla messa in onda estiva. Ma non totalmente. A partire dai promo, infatti, la sensazione che abbiamo avuto in questi due anni è la seguente: puntare troppo sulla storia d’amore tra i protagonisti, come Pepa e Tristan de Il Segreto, invece che insistere sulle corde originali della trama, ambientata a Ceuta, evidentemente non ha dato i frutti sperati.

Il Principe e Il Principe 2 sono una fiction e qualcosa di più di una soap: cercano di raccontare uno spaccato di società, fatta di buoni e di cattivi, ma anche di ambivalenze di significato. C’è la forza delle azioni (violente, becere, strategiche), ma allo stesso tempo la descrizione interiore dei personaggi (di sicuro la passione, ma anche la tregua e la paura, quest’ultima soprattutto).

Il telespettatore italiano, però, è sempre più stordito dall’azione compulsiva e non pensata del telecomando e ha dimostrato anche stavolta di non gradire la fiction dal retrogusto ‘serio’.

Si sa: a mezza Italia piace il tutto e subito della telenovela (vi ricordate la parodia de Il Trio Solenghi-Lopez-Marchesini?), l’usa e getta del reality show, l’avventurismo dei contenitori pomeridiani d’infotainment, il Tu sì que vales dei peti sulle candeline da compleanno.

Piaciuto l'articolo? Fallo conoscere a tutti:

  • Facebook
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Print
  • Twitter
  • Yahoo! Buzz
  • Digg
  • StumbleUpon

Potrebbe piacerti anche Altri autori

E tu che ne pensi?

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Giudizio Generale:
This site uses cookies. Find out more about this site’s cookies.