Opinione personale profumo Moschino Fresh

6

Moschino Fresh è la nuovissima fragranza del lussuoso stilista: si presenta in un’originale confezione a forma di flacone di detersivo, azzurro con scritte sparse.
Un’idea originale, quella di Moschino, che anche nella pubblicità sottolinea la sua diversità da altri stilisti: la bella Linda Evangelista in versione casalinga disperata, pur mantenendo la sua verve da modella, pulisce i vetri spruzzando su di essi il profumo Fresh.

In commercio nelle più grandi profumerie da domenica primo novembre, Moschino Fresh, come dice il nome, è una fragranza fresca ma persistente: ecco il perché di una trovata pubblicitaria tanto particolare. In effetti, come fragranza è abbastanza diversa da quelle solite: spruzzandolo sul polso ho sentito che le note di bergamotto, classiche e raffinate, contornate dal dolce lampone, vanno a mischiarsi a quelle esoteriche di patchuoli e di ambra. E poi spicca l’acidulo del mandarino, con un substrato di peonia.

E’ un profumo che mi è piaciuto subito: personalmente, amo le fragranze fresche come quella proposta da Moschino, e quando la promoter della profumeria si è offerta di farmelo provare, non ho esitato. Infatti penso che, se non dovesse capitare di comprarlo per me, lo regalerò a qualche amica che frequento spesso: mi piace particolarmente regalare a persone a cui sono legata fragranze che mi piacerebbe sentire su di me.

Un’altra cosa che non ho potuto fare a meno di apprezzare di Moschino Fresh è il packaging. Molti l’hanno criticato, in quanto, effettivamente, stonerebbe nel mobile dei profumi di una collezionista, ma anche sugli scaffali della profumeria è diverso dai classici flaconi eleganti e raffinati. Ma ciò che vuole dimostrare Moschino secondo me è proprio questo: non è la confezione a fare il profumo, come non è l’abito a descrivere una persona. Probabilmente vuole farsi portavoce di un’idea molto moderna, giocando le sue carte, a mio parere vincenti, su una forte contrapposizione: è come se, nelle vesti di una donna delle pulizie (cioè il packaging in stile detersivo per vetri) ci fosse una raffinata imprenditrice laureata e con una carriera brillante (la fragranza Fresh).

Moschino Fresh esula dalla classica idea di profumo: regalare questa fragranza è come regalare un’idea, un manifesto per chi, come la sottoscritta, vuole stare fuori dai preconcetti della gente e non essere catalogata a seconda dei vestiti che vengono indossati. Da provare!

Piaciuto l'articolo? Fallo conoscere a tutti:

  • Facebook
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Print
  • Twitter
  • Yahoo! Buzz
  • Digg
  • StumbleUpon

Potrebbe piacerti anche Altri autori

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.

This site uses cookies. Find out more about this site’s cookies.