Opinione personale su Mario Sport Superstars

0 0

Un gioco che nasce per offrire il massimo livello di interattività online: questo ha il nome di Super Mario Sports Superstar disponibile per 3DS.

Una raccolta più che un gioco nuovo

Il titolo di Mario Sport Superstars rappresenta un gioco che racchiude in se diverse discipline sportive e che quindi appartiene al genere dei Party Casual Games.
Si tratta di un titolo ottimo per trascorrere del tempo in allegria, senza  andare incontro rapidamenta al fattore noia, godendo, come tipologia, di una giocabilità a lungo termine.

Il titolo permette quindi di sfidare il computer in diverse competizioni anche se a deludere, talora, è una intelligenza artificiale, che risulta, spesso, poco competitiva, rendendo la vittoria non proprio un’impresa titanica.
Da aggiungere anche il fatto che questo titolo, anche se non mancano i nuovi contenuti, non ha modificato alcuni dei giochi già visti in altri capitoli ed inseriti in questa raccolta per renderla maggiormente varia.
Ogni disciplina, comunque, gode di un gameplay di tutto rispetto, nonostante alcune variazioni sostanziali, dovute ad una questione di hardware o dalla necessità di adattare vecchi titoli ad una consolle portatile.

Quali sport contiene Super Mario Sports Superstar

Non inganni, però, la premessa. Non parliamo di mini-giochi, quanto di cinque giochi sportivi veri e propri, che riprendono quanto già comparso sulle consolle nipponiche. E ce n’è per tutti i gusti: il giocatore, infatti, potrà cimentarsi in prove ippiche, su verdissimi green, armarsi di mazza e guantone o dedicarsi ai più classici calcio e tennis.
Inoltre amplissima la galleria di personaggi utilizzabili e ognuno dei quali dotato di caratteristiche e abilità proprie, e un’inclinazione maggiore o minore a seconda dello sport praticato.
In questa raccolta sono ben 18 per ogni sport ( di cui due da sbloccare). Superstar sbloccabili, talvolta, in maniera estremamente semplice, più raramente dopo una certa fatica.
Un gameplay, dicevamo, che prevede sempre necessariamente di seguire il relativo tutorial (anzi sarebbe opportuno andare a spulciare nella documentazione interna, almeno se volete utilizzare le mosse più complesse), con alcune variazioni sul tema relativamente alle discipline. Ad esempio il calcio vede impegnati 22 giocatori e non manca la possibilità di sferrare tiri al fulmicotone, anche se la giocabilità di Strikers è ben lontana.
Non meno divertenti Tennis e Baseball, e anche più complessi con il secondo che permette molteplici tipologie di lancio e il tennis che eredita  le notevolissime meccaniche di Mario Tennis Open. Stesse similitudini per il Golf che risulta una sorta di clone di Mario Golf: World Tour.
Novità assoluta l’equitazione che, utilizzando i cavalli di Mario Kart, prevede anche un minimo di tattica, dovendo essere abili nel preservare l’energia dell’animale rimanendo in gruppo, per poi  prendere la scia degli avversariIl vero divertimento online.

Conclusioni

Si tratta di un titolo divertente, in grado di coinvolgere piccoli e meno piccoli, per ore e ore.
Di contro, però, come sottolineano anche le riviste specializzate, l’ultima uscita di Nintendo non può aspirare a giudizi entusiastici.
Il calcio appare ben lontano dalla giocabilità di Strikers, il tennis diverte ma per lo più solo in modalità multiplayer. Peccato anche per il golf, avaro di tracciati e buche, come per il baseball non del tutto curato, anche se assolutamente di qualità lato gameplay.
Va meglio all’equitazione, che  a parte una certa lentezza nella modalità Principe, permette un’ampia agghindatura per il cavallo, potendolo anche coccolare e curare.

Piaciuto l'articolo? Fallo conoscere a tutti:

  • Facebook
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Print
  • Twitter
  • Yahoo! Buzz
  • Digg
  • StumbleUpon

Potrebbe piacerti anche Altri autori

E tu che ne pensi?

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Giudizio Generale:
This site uses cookies. Find out more about this site’s cookies.