Opinione personale su One Plus 5

0 0

Dal design che richiama quello del noto iPhone 7 Plus, sebbene dalla sagoma ancor più ergonomica, lo smartphone OnePlus 5 è l’ultimo gioiello che l’azienda cinese ha lanciato sul mercato.
Dotato di uno schermo dalle dimensioni generose, parliamo di un 5.5 pollici,  e realizzato con tecnologia AMOLED con risoluzione in Full HD, OnePlus 5 consente di godere di immagini dai colori brillanti grazie anche all’utilizzo di profili colore sRGB e DCI-P3. Se non bastasse, inoltre, sono disponibili anche delle features aggiuntive, quali la modalità lettura e quella notturna.
Inoltre sempre sullo stile del mondo Apple, accanto a Suoneria e Non Disturbare, il tasto Muto, il quale consente di zittire con un tocco l’apparecchio. Schermo, come di prassi, protetto dal’immancabile Gorilla Glass e che non trattiene le impronte.

Si presenta nelle dimensioni complessive di 154 x 74.1 x 7.25 mm. e con un peso di 153 grammi. È disponibile in commercio nelle due versioni Midnight Black, da 128 Gb,  oppure Slate Gray, dotato di una memoria dimezzata.

Ciò che rende unico OnePlus 5 è la sua scocca realizzata in alluminio anodizzato, caratterizzata da un bordino che contorna tutto lo smartphone, il che lo rende molto più sottile ed ergonomico al tatto. Inoltre la Horizont Line permette una confortevole usabilità anche con una mano sola, nonostante il cellulare sia dotato di uno spessore di 7.25 mm. Il Gorilla Glass 5 consente di proteggere lo schermo da graffi e usura e non trattiene le impronte.

Come per le precedenti versioni, anche OnePlus 5 viene venduto con diverse cover in dotazione realizzate realizzate con materiali ricercati come il carbonio oppure il legno.
I tasti per l’accensione e per la regolazione del volume sono posti lateralmente insieme allo switch zigrinato, la cui funzione consiste nel limitare le notifiche a quelle prioritarie oppure ad escluderle completamente. Dotato di cassettino laterale estraibile per due sim card nano, il One Plus 5 monta uno speaker ed un microfono, è dotato di uno jack per l’audio da 3.5 mm e di una porta usb type-c.

Il tasto Home, realizzato in fine ceramica, è dotato di sensore biometrico integrato che consente di riconoscere fino ad un massimo di 5 impronte, mentre i tasti funzione sono dotati di retroilluminazione. Tra le funzioni speciali il OnePlus 5 è sfoggia il tasto che permettere di renderlo silenzioso e come software monta OxygenOS 4.5 che si basa su Android 7.1.1.
Per uno dei device più veloci sul panorama odierno, buono anche il comparto fotografico con la presenza di una doppia fotocamera griffata Sony di assoluta qualità, con la secondaria da 16 MP e quella principale addirittura da 20 Mp.Più che discreto lo zoom 2x e gli effetti con la profondità di campo.
Immancabili i video in 4K a 30 fps, 1080p 60 o 30 fps ed in 720p a 30fps. Da sottolineare lo slow-motion 720p a 120fps ed il time-lapse in HD o Full HD.
Buona anche l’autonomia, che anche con un utilizzo intensivo, consente molte ore di utilizzo.
Ottima la  Dash Charge, per una tecnica proprietaria, per il cui funzionamento, però, necessita di  caricatore e cavo offerti in dotazione dal brand.

Poco meno di 500 euro per la versione 64Gb e 6Gb, ma i soli 50 euro in più, rendono consigliabile puntare sulla versione da 128 Gb e 8Gb di Ram.

Piaciuto l'articolo? Fallo conoscere a tutti:

  • Facebook
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Print
  • Twitter
  • Yahoo! Buzz
  • Digg
  • StumbleUpon

Potrebbe piacerti anche Altri autori

E tu che ne pensi?

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Giudizio Generale:
This site uses cookies. Find out more about this site’s cookies.