Opinione personale su Sony Experia Xz

0 1

Sony ha lanciato sul mercato, in questo autunno 2016, il suo nuovo modello top di gamma, il Xperia XZ, completando così la sua gamma Xperia X, affiancandolo al Xperia X Performance, con il quale condivide la maggior parte delle sue caratteristiche hardware.

Come si presenta il Sony Experia Xz


Il nuovo Xperia XZ presenta un design completamente nuovo, caratterizzato da profili in materiale plastico leggermente arrotondati, parte posteriore metallica (che Sony ha chiamato Alkaleido) con un inserto in plastica, e con display anteriore in vetro Gorilla Glass della dimensione di 5.2 pollici, full HD.
Ha una certificazione IP65/68 ed è resistente a polvere e ad acqua.

Sony Experia z: le caratteristiche principali


Il processore è uno Snapdragon 820 Qualcomm, un quad-core con frequenza massima di 2,2 Ghz accoppiato ad una scheda video Adreno 530, ed è considerato il più potente processore sul mercato da AnTuTu, famoso strumento di benchmark del mondo Android.
Il sistema operativo è Android 6.0.1 Marshmallow, non certo il più recente, ma sicuramente arriverà presto l’aggiornamento al nuovo Android 7.0 Nougat.
La memoria interna è di 32 GB, espandibile fino a 256 GB attraverso microSD, mentre la RAM è di soli 3 GB, un pò inferiore ad alcuni concorrenti che arrivano fino a 4 o 6 GB ma è comunque sufficiente per compiere ogni azione.

La batteria è da da 2900 mAh, e con un uso abbastanza intensivo si scarica abbastanza velocemente.
Secondo il benchmark PCMark, la batteria in condizioni di utilizzo estreme, presenta una durata media di 4 ore e 47 minuti. Essa utilizza l’adaptive charging Qnovo, che consiste in una ottimizzazione della fase di ricarica per aumentarne il ciclo di vita, ed è supportata anche la ricarica veloce Quick Charge 3.0. 
La fotocamera principale è da 23 megapixel, con lenti grandangolari da 24mm, mentre quella anteriore da 13 megapixel con lente grandangolare da 22mm che assicura i migliori selfie del panorama smartphone. 
La fotocamera principale ha anche uno stabilizzatore d’immagine digitale e messa a fuoco automatica laser, per ottimizzare lo scatto di foto in movimento.

In poche parole sul mercato c’è di meglio, ma a prezzi superiori. Se volete un gran bel telefono ad un prezzo importante ( si trova sotto i 700 euro) ma risparmiando rispetto ai top di gamma di casa Samsung e Apple, può essere il modello giusto per voi.

Piaciuto l'articolo? Fallo conoscere a tutti:

  • Facebook
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Print
  • Twitter
  • Yahoo! Buzz
  • Digg
  • StumbleUpon

Potrebbe piacerti anche Altri autori

E tu che ne pensi?

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Giudizio Generale:
This site uses cookies. Find out more about this site’s cookies.