Opinione personale sulla fotocamera Yi M1

0 2

YI presenta M1, nuova fotocamera low cost

L’azienda cinese si propone con yi m1 nel settore delle fotocamere ad obiettivo intercambiabile.

Come si presenta la yi m1

La yi m1 è una mirrorless di fascia economica, una precisa scelta aziendale che ha deciso di puntare sul minimal. La fotocamera si presenta abbastanza povera in quanto tutte le funzioni sono affidate al touchscreen. Il display è da 3 pollici con accanto due pulsanti.
La parte superiore della fotocamera è più ricca con due microfoni, ghiere per flash esterno e per la selezione delle modalità di scatto, pulsante per lo scatto e per l’accensione.
Il materiale predominante è la plastica mentre il metallo è riservato per le parti più sollecitate.

L’hardware e il software della yi m1

L’obiettivo è un 12-40 mm f/3,5-5,6 che corrisponde a uno zoom tuttofare. La qualità tutto sommato è buona, i colori rendono bene, un po’ meno la nitidezza.
La yi m1 è dotata di bluetooth e wi-fi, quindi la si può connettere con lo smartphone Android o Ios.

Lato batteria ha un’autonomia più che accettabile perchè permette di scattare fino a più di duecento foto. Spegnendo il bluetooth si riesce ad ottenere qualche scatto in più. I risultati degli scatti della yi m1 sono soddisfacenti, la fedeltà dei colori è buona.
Il suo meglio comunque lo si apprezza scattando in modalità RAW. La yi m1 non delude nemmeno in fatto di video, che riprende in 1080p a 60 fps, 2k o 4k.

Il prezzo di questa fotocamera è ottimo in rapporto alla qualità e alle prestazioni. La yi m1 è reperibile sui trecentosessanta euro se si vuole il kit con l’obiettivo zoom, mentre se si cerca quello con due ottiche il prezzo è di quattrocentocinquanta euro.
In conclusione si può dire che la yi m1 può essere un punto di inizio per chi vuole entrare nel mondo delle fotocamere a lenti intercambiabili.

Piaciuto l'articolo? Fallo conoscere a tutti:

  • Facebook
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Print
  • Twitter
  • Yahoo! Buzz
  • Digg
  • StumbleUpon

Potrebbe piacerti anche Altri autori

E tu che ne pensi?

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Giudizio Generale:
This site uses cookies. Find out more about this site’s cookies.