Opinione su “L’Anima vola” di Elisa

0 3

Elisa è tornata. Dal 27 agosto è infatti reperibile in digital download e in streaming, sulle varie piattaforme abilitate, “L’anima vola”, il primo dei brani estratti dall’album che porta lo stesso nome.

L’uscita del disco, che è il primo inciso interamente in italiano dalla cantante, è prevista per il prossimo 15 ottobre. Il singolo ha comunque già conquistato il primo posto sul podio delle canzoni più vendute su iTunes, e può essere ascoltato anche sul canale ufficiale della cantante su YouTube.

Del brano che precede l’uscita dell’album si può dire che è una delle canzoni più trasmesse dai network radiofonici italiani. Sia il testo che la musica sono stati scritti dalla Toffoli, mentre Davide Rossi, che già ha già avuto modo di collaborare con artisti internazionali del calibro di Coldplay e Goldfrapp, ha suonato e arrangiato gli archi che contraddistinguono il sound del singolo.

Pubblicato dall’etichetta discografica Sugar, come i precedenti album dell’artista friulana, “L’anima vola” segna il ritorno di Elisa sulla scena musicale a distanza di tre anni da “Ivy”, progetto discografico di cover e inediti. Ma era dai tempi di “Heart”, del 2009, che non usciva con un disco fatto interamente di pezzi nuovi.

Come è avvenuto in passato (con Luciano Ligabue, ad esempio), anche per la realizzazione di questo LP la cantautrice si è avvalsa di collaborazioni con personaggi di prim’ordine della scena musicale italiana, come Tiziano Ferro e Giuliano Sangiorgi dei Negramaro. E, naturalmente, non poteva mancare nel nuovo lavoro della cantautrice di Monfalcone anche “Ancora qui”, con testo scritto dalla stessa Elisa e interpretato con la sua inconfondibile voce intensa e cristallina. La musica è stata composta invece dal maestro Ennio Morricone, e il brano fa parte del soundtrack del film Django unchained del regista Quentin Tarantino.

Da marzo 2014 i fan potranno ascoltare l’album dal vivo, grazie al tour che arriverà nei palasport delle città più importanti della nostra penisola. E già dal 6 settembre partirà la prevendita dei biglietti per poter assistere ai concerti.

Piaciuto l'articolo? Fallo conoscere a tutti:

  • Facebook
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Print
  • Twitter
  • Yahoo! Buzz
  • Digg
  • StumbleUpon

Potrebbe piacerti anche Altri autori

E tu che ne pensi?

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Giudizio Generale:
This site uses cookies. Find out more about this site’s cookies.