Negozi Trony (elettronica)

1 2

Dettagli del prodotto. Trony è il nome di una grande catena di distribuzione nel mondo dell’elettronica e degli elettrodomestici. Da un punto di vista generale, è fra i nomi più illustri nel suo campo, insieme a Unieuro, Marco Polo Expert, Eldo ed Euronics. I punti vendita si caratterizzano molto sul piano dell’immagine, con innanzi tutto il colore blu che campeggia fuori e dentro lo stabile e una particolare cura sul fronte prettamente estetico. L’assortimento e la qualità dei prodotti sono buoni, ma non mi sembrano in grado di reggere il passo con l’attenzione mostrata sulla forma dei punti vendita. Insomma, non vedo grandi differenze con i suoi concorrenti, sopra elencati. Il personale si dimostra molto variegato nel suo insieme. C’è chi è più gentile, e chi meno … chi è più attento al cliente, e chi fa invece solo gli interessi aziendali. In genere, i tempi sono celeri, ma ciò talvolta va a scapito delle informazioni, le quali sono a mio parere modeste e rapide, oltre che volte ad una decisioni di acquisto in tempi brevi.
Prezzo? Più che prezzo in sé e per sé, qui mi sembra il caso di parlare di prezzi, dal momento che i prodotti messi in vendita sono migliaia. Basandomi sulla mia esperienza personale, ho trovato un buon rapporto qualità/prezzo sulle tv e i pc, ma non molto sulle stampanti, le lavatrici e i cellulari. Tali valutazioni sono relative ai miei ultimi acquisti e devo dire che ciò è variato anche nel corso del tempo. Mi dà l’idea generale che in passato i prodotti di Trony fossero stati più convenienti che allo stato attuale, quando la differenza con la concorrenza si è molto assottigliata.
Vantaggi? Il primo vantaggio evidente è quello di costituire una grande realtà nazionale nell’elettronica e gli elettrodomestici. Il secondo è dato dalla possibilità di accedere a finanziamenti per gli acquisti che sono tutto sommato competitivi, per quanto comportano sempre dei costi accessori.

Svantaggi? In primis, sottolineo ancora una volta il fatto che il rapporto qualità/prezzo è calato nel corso degli anni. Se una volta andavo per primo da Trony, ora non so da che parte incominciare. Inoltre, a volte prediligo l’acquisto online, che mi fa perdere meno tempo e talvolta mi fa anche risparmiare denaro. Secondariamente, non trovo particolarmente valido il personale di questi punti vendita, dal momento che, negli ultimi anni, l’ho visto sempre più orientato a farti acquistare, piuttosto che a darti informazioni.
Dubbi a riguardo? Un giorno ho comprato e pagato un prodotto, ma prima di uscire, mi sono accorto che non era quello che desideravo. Allora, ho fatto presente ciò al personale e ho chiesto di avvalermi del diritto del recesso. Mi hanno negato tale possibilità e il rimborso di quanto avevo speso. La cosa mi ha seccato moltissimo e conservo pertanto un vistoso dubbio a riguardo, ritenendo che non siano stati corretti nei miei confronti.
Lo consiglierei ad un amico? Mah, non saprei. In passato mi sono trovato bene, ma gli ultimi acquisti mi hanno deluso.

Piaciuto l'articolo? Fallo conoscere a tutti:

  • Facebook
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Print
  • Twitter
  • Yahoo! Buzz
  • Digg
  • StumbleUpon

Potrebbe piacerti anche Altri autori

1 Commento

  1. Tommaso dice

    Evitatelo come la peste, almeno il negozio di Euroma2.
    In passato ho comprato un HD esterno che non ha mai funzionato e ho ordinato un telefono che non è mai arrivato (mi avevano garantito la data di consegna ma quando li ho contatti mi hanno candidamente riferito che si erano dimenticati di farselo spedire!)
    Oggi si sono superati. Hanno provato a vendermi un MacBook air usato e non funzionante (addirittura già registrato sul sito Apple), spacciandolo per nuovo! Quando sono tornato ho chiesto di parlare con il direttore perchè volevo il rimborso dei soldi e non un cambio, ma tale direttore (una persona che definire spregevole e ripugnante è poco) mi ha trattato come un pezzente dicendo che il rimborso non è previsto dalla legge (sicuri?) e che dovevo ritenermi fortunato che mi offrivano di cambiare il prodotto.
    Ho provato a fargli notare che ero un cliente che aveva speso 1200 euro e non 12, ma la sua pronta risposta è stata che ci sono clienti che ne spendono 2500 e può capitare che si devono tenere la merce non funzionante! PUO’ CAPITARE COSA ???
    Risultato: ho dovuto abbozzare, prendermi mezza giornata di permesso e andare in un altro punto vendita (a mie spese) a ritirare il prodotto!
    Un consiglio, non ci andate e diffondete la voce.

E tu che ne pensi?

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Giudizio Generale:
This site uses cookies. Find out more about this site’s cookies.