Pasqua (idee regalo)

0 2

Di solito nel periodo di Pasqua si regalano le classiche uova di cioccolata e la spesa può variare da pochi euro a decine di euro a seconda della tipologia di uovo che si sceglie. Qualche anno fa ho voluto fare un regalo un po’ speciale e mi sono fatta fare un uovo di Pasqua personalizzato, mettendo un braccialetto particolare all’interno come sorpresa. Però ho speso un botto: tra il braccialetto e l’uovo più di cinquanta euro! Non lo farò mai più. Piuttosto classico è anche il mazzo di fiori. Fiori primaverili, magari composti in centrotavola o un semplice mazzettino. Di solito porto un mazzo di fiori il giorno di Pasqua, per il pranzo in famiglia, dai miei genitori o dai miei suoceri ma alla fine come idea diventa poco originale visto che si ripete quasi ogni anno. La spesa anche in questo caso varia: di solito per avere un bel mazzo di fiori si va dai 15 euro in su. A me non piacciono le esagerazioni per cui evito di spendere troppo. Si può fare bella figura anche con un mazzetto più piccolo o con una composizione più modesta se ben scelti e ben confezionati. Ogni tanto, però, è bene farsi venire qualche idea un po’ più originale. Mi piace realizzare qualche cosa in modo artigianale, ad esempio. E trovo che alla fine siano doni più particolari ed anche più sentiti degli altri. Mi piace molto ricamare a punto croce e qualche anno fa ho realizzato dei piccoli quadri che poi ho fatto incorniciare ed erano a tema pasquale. Ho trovato degli schemi di ricami molto colorati e graziosi: uova di Pasqua ma anche pulcini in mezzo ad un prato fiorito. Disegni davvero graziosi. Certo, è molto più comodo comprare un uovo di Pasqua di cioccolato ma visto che ero in attesa della mia prima bimba e non avevo grossi impegni, ho potuto dedicare tempo al ricamo e mi è stato anche utile per passare tempo. Oltre alla manualità richiesta ed al tempo che ci si deve investire ci sono anche delle spese maggiori: le matassine di mouliné colorato, dei colori necessari per il disegno scelto (e spesso ne servono molti perché sono previste molte sfumature), la tela Aida su cui ricamare, la cornice. Ricordo di aver speso più o meno attorno ai 30 euro per ogni quadro. Però è un dono che resta nel tempo a differenza dei fiori o delle uova. E l’anno successivo si può pensare di regalare un altro quadro abbinato che possa completare la collezione. Stessa cornice ma diverso disegno. Una bella idea, secondo me, soprattutto per chi ama una casa decorata a tema nel periodo pasquale. Altra idea artigianale possono essere le uova decorate con il decoupage: anche in questo caso serve un po’ di manualità, servono le uova ed il materiale per il decoro. E poi non è il caso di regalare un solo uovo. Meglio se in composizione. Spesa complessiva attorno ai 10 euro: con un pizzico di fantasia sarà sicuramente un dono particolare e certamente gradito.

Piaciuto l'articolo? Fallo conoscere a tutti:

  • Facebook
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Print
  • Twitter
  • Yahoo! Buzz
  • Digg
  • StumbleUpon

Potrebbe piacerti anche Altri autori

E tu che ne pensi?

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Giudizio Generale:
This site uses cookies. Find out more about this site’s cookies.