Pino Giordano (cantante)

5 5

Pino Giordano è un giovane cantante partenopeo, conosciuto soprattutto per i suoi video sul web. Fa parte del folto gruppo di nuovi cantanti neomelodici, che cercano di seguire le orme di celebri artisti come Nino D’Angelo, Gigi Finizio e Gigi D’Alessio. Nato nel 1993, inizia fin da piccolo ad appassionarsi alla musica e alle canzoni, a soli quattordici anni incide il suo primo cd. Nel suo primo lavoro, pubblicato nel 2007,dal titolo “Crescendo nella musica”, Pino Giordano mostra le sue doti canore e tutta la voglia e la determinazione di affermarsi nel difficile mondo musicale. L’esordio, con un video musicale, è al fianco di un altro cantante neomelodico Rino Chiangiano, suo mentore, nel video “Core e papà”. Il ragazzo, nella clip musicale, canta il dolore di aver scoperto di non essere il figlio naturale dei suoi genitori e di essere stato abbandonato dalla vera madre, ma ringrazia anche il padre adottivo per averlo accolto, senza fargli mancare mai nulla. Un altro video, che tra gli appassionati del genere ha molto successo è “Nun pazzià”, nel quale canta al fianco del cantante Christian. Nel video i due cantanti sono fratelli e si danno forza per superare la difficile morte della madre. Il primo video che lo vede protagonista è “Una storia esagerata”, questa volta il tema cantato è l’amore eterno e la promessa di sposare una volta cresciuto la giovane innamorata in un castello vicino al mare. Nel 2009 escono altri due video “Natu filone” e “Dint’ascensore”. Nelle sue ultime canzoni Pino Giordano è cresciuto molto, anche la voce è migliorata, diventando più decisa e intonata. Messi da parte i ricordi dell’infanzia il giovane cantante canta degli amori dell’adolescenza e del vivere quotidiano. Alla fine del 2010 è uscito il suo secondo lavoro musicale “Vivo di musica”, un bel traguardo se si considera la giovane età, diciotto anni.
Sul web è molto seguito, sia sui social network sui forum. Basta una semplice ricerca per poter vedere i suoi video sui maggiori portali di file sharing. pino Giordano ha anche un profilo su Facebook con cui può interagire direttamente con il suo pubblico.
Questo giovane cantante pur avendo già da diversi anni intrapreso la carriera artistica ha ancora molta strada da fare. Grazie alla sua giovane età non potrà che migliorare e affermarsi maggiormente. La strada però, non è di certo semplice, oggi il mercato musicale neomelodico è ricco di giovani promesse attirate dal facile successo. C’è bisogno di tanta determinazione e un pizzico di fortuna anche perchè si affronta un genere non facile. La musica neomelodica è un genere difficile da commercializzare oltre determinati confini territoriali. I video di Pino Giordano hanno però ricevuto molte visualizzazioni e questo fa ben sperare per il successo e la carriera musicale di questa giovane promessa della canzone neomelodica partenopea.

Piaciuto l'articolo? Fallo conoscere a tutti:

  • Facebook
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Print
  • Twitter
  • Yahoo! Buzz
  • Digg
  • StumbleUpon

Potrebbe piacerti anche Altri autori

5 Commenti

  1. vera dice

    Pino è la mia vita e solo mio ti amo amore <3

  2. Rita dice

    Il mio idolo viene criticato, giudicato male, viene addirittura a volte picchiato, io voglio sono dire , se a voi non piace non ascoltatelo, non guardate le sue foto o suoi video non andate nei suoi siti! Lui Sta inseguendo il suo sogno, è perfetto, sta avendo successo ma il vostro problema qualee’?! >_<
    Noi "Giordaniane" possiamo solo ringraziarlo per ogni singola emozione che ci regala, solo LUI e' capace di farci piangere dall'emozione, noi ormai dipendiamo dal suo sorriso *-* GRAZIE D'ESISTERE IDOLO.<3
    Ps: Il vostro stupido parere nn ci fara' MAI cambiare ideo 😉 <3

  3. clarissa dice

    pino giordano è un ragazzo molto giovane ma a fatto delle canzoni molto belle e io mi sono innamorata delle sue canzoni ed a dire tt la verita è anche bello lui …. x me è il migliore di tt !!! ti amo pino giordanooooooo !!!….
    by clarissa vallefuoco mi puoi trovare anche su facebook … clarissa vallefuoco

E tu che ne pensi?

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Giudizio Generale:
This site uses cookies. Find out more about this site’s cookies.