Pinscher (razza canina)

0 9

Il pinschere’ una razza di cane che ha origine tedesca . Non e’ molto lontana la sua origine anzi si parla della sua apparizione intorno al 1871. All’inizio si catalogava come un cane da caccia molto abile soprattutto per la cattura di piccoli roditori, poi in seguito venne tenuto e catalogato come cane da gurdia anche se ama molto il gioco e i bambini. Il suo pelo e’ corto quasi raso ma molto lucido ,la coda e’ portata con fierezza all ‘insu’ e il suo colore principale e’ il nero con sfumature fuocate ma anche il rosso cervo e’ molto in uso e diffuso. Non e’ un cane dalla grossa mole anzi e’ di media statura anche se ultimamente gli incroci che ne sono derivati hanno portato alla ribalta la razza di pinscher nano. La testa e’ di forma allungata e il muso e’ lungo. Il suo peso ideale va dai 14 ai 20 chili. Il cane che stiamo descrivendo ha un portamento molto fiero e leggero in quanto la massa muscolare e’ molto evidente. Il suo prezzo varia a secondo del pedigree e della zona dove lo si acquista. In genere ha un costo che non scende sotto i 400 euro e non va oltre i 600 euro. Come tutti gli animali presenta alcuni svantaggi e altrettanti vantaggi . E’ un cane molto resistente alle malattie, molto perspicace apprende in maniera sorprendente le regole della casa in cui vive, e’ abituato a a riconoscere nella famiglia una sola persona adatta al suo branco. Non e’ un amante dei dolci anzi in prevalenza adora i cibi salati, ma non bisogna esagerare con i cibi liquidi che causano feci molto morbide. Sara’ bene dare mangime secco alternando qualche volta mangimi semiliquidi. Avendo il pelo molto raso non necessita di straordinarie pulizie anche se bisognera’ stare attenti che non prenda freddo in quanto e’ molto sensibile alle basse temperature. Sara’ quindi bene tenerlo in casa e dato la sua stazza non ingombrante non sara’ difficile farlo.Le passeggiate andranno fatte negli orari piu’ caldi e suoi spazi in casa andranno sempre tenuti puliti. Come ho gia’ detto e’ molto sveglio e come cane da guardia e’ l’ideale. Data la sua muscolatura possente richiede un esercizio fisico regolare. Non e’ adatto a tenere compagnia agli anziani e non perche’ sia un animale aggressivo, tutt’altro. Dato pero’ la sua energia e la sua voglia di giocare e’ piu’ adatto ai giovani che possono portarlo a passeggio senza temere di essere trascinati da lui che non vuole passeggiare ma correre. Nei giorni piu’ caldi ama prendere il sole stando sdraiato su pavimenti esterni e questo per prevenire dolori reumatici ai quali e’ soggetto.

Piaciuto l'articolo? Fallo conoscere a tutti:

  • Facebook
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Print
  • Twitter
  • Yahoo! Buzz
  • Digg
  • StumbleUpon

Potrebbe piacerti anche Altri autori

E tu che ne pensi?

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Giudizio Generale:
This site uses cookies. Find out more about this site’s cookies.