Pokemon nero (videogame)

0 0

I Pokemon sono i famosissimi mostriciattoli che da diversi anni hanno conquistato il cuore di bambini e dei ragazzi un po’ più grandi. La famosa casa produttrice di consolle e videogiochi, la Nintendo, fin dai primi anni dell’uscita del cartone animato dei Pokemon ha prodotto diversi titoli di videogames dei Pokemon, dai primi Rosso e Blu, fino ad arrivare nel 2010 a Pokemon bianco e nero. La differenza che c’è fin tra i titoli che ogni volta escono a coppie (Rosso/Blu, Oro/Argento, Rubino/Zaffiro, Nero/Bianco) sono alcuni Pokemon catturabili solamente in uno dei due titoli e che si possono ottenere solo attraverso uno scambio. In particolare nella versione Pokemon Nero sono stati introdotti 156 nuovi Pokemon della quinta generazione. All’inizio del gioco potrete scegliere uno tra i tre Pokemon starter, Snivy (erba), Tepig (fuoco) e Oshawott (acqua).
L’ambientazione è la nuova regione di Unima, una terra lontana dalle terre già conosciute, che potrà essere raggiunta solo per via aerea o navale. La città principale è Austropoli e pressoché tutte le città sono caratterizzate da grattacieli e fabbriche.
Rispetto alle versioni precedenti vengono introdotte altre 91 mosse e abilità. Il gioco, giocabile su Nintendo DS, supporta la modalità multiplayer tramite la connessione wi-fi ad internet: in ogni città sarà presente all’interno del centro Pokemon una stanza dove potersi connettere e scambiare pokemon e oggetti oppure combattere con altri player di tutto il continente o con gli amici.

Il nuovo sistema di combattimento permetterà di mandare in campo nelle battaglie 3 vs 3 fino a tre pokemon alla volta e di combinare tra loro alcuni attacchi.

La grafica è notevolmente migliorata e sfrutta pienamente tutte le potenzialità dell’hardware del Nintendo DS, consentendo così di visualizzare immagini e animazioni fluide e in tridimensionale. Inoltre gli sprite, ossia le icone rappresentanti i pokemon durante le battaglie, saranno animati per la prima volta, rendendo più interessanti le lotte: i pokemon, quando saranno in fase di attacco, verranno zoomati e sarà possibile per la prima volta vederli combattere senza tagli del loro aspetto (precedentemente i pokemon in battaglia venivano rappresentati a metà).
Il pokemon leggendario che si potrà catturare solo in pokemon nero, e che tra l’altro figura nella copertina del gioco stesso, è Reshiram, un drago di tipo fuoco e di colore bianco.

Pokemon Nero è consigliato a tutti gli amanti dei teneri mostri o per chi fin da bambino giocava con questo famosissimo gioco. Sicuramente le novità inserite, come la grafica tridimensionale e il supporto wi-fi, permetteranno esperienze di gioco durature. Se siete appassionati anche di giochi di avventura e di strategia, Pokemon Nero è un gioco adatto a voi e sicuramente non potrete stancarvi di giocare proprio perchè il gioco contiene tantissimi misteri da scoprire piano piano. Il gioco è disponibile in Italia dal 4 Marzo 2011 ed è possibile acquistarlo al prezzo di 39 euro.

Piaciuto l'articolo? Fallo conoscere a tutti:

  • Facebook
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Print
  • Twitter
  • Yahoo! Buzz
  • Digg
  • StumbleUpon

Potrebbe piacerti anche Altri autori

E tu che ne pensi?

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Giudizio Generale:
This site uses cookies. Find out more about this site’s cookies.