Prodotti Liu Jo (abbigliamento)

0 3

Questa linea di abbigliamento, che in pochissimo tempo si è imposta con decisione e autorevolezza nel mondo della moda femminile, ha proprio una marcia in più. Lo stile di questi prodotti, giovane e frizzante, ha saputo conciliare l’eleganza e la comodità, senza far rinunciare noi donne a quel tocco di glamour che spesso cerchiamo anche nell’abbigliamento di ogni giorno.

Come? Attraverso il luccichio di strass e Swarovski di cui questa marca ha abbondante applicazione, sia a livello di jeans e magliette che nella riproduzione del proprio marchio. La scritta Liu Jo compare infatti sia tono su tono che con evidenti contrasti, ma sempre utilizzando la formula della luminosità, che il più delle volte non guasta. Si tratta infatti di capi di abbigliamento giovanili e casual, che possono essere indossati a qualsiasi età.

Il brand, con il tempo, è passato da uno stile prevalentemente giovane ad imporsi con un target di età inferiore, che comprende anche i neonati, ad uno decisamente più maturo, che offre uno stile dalle linee più semplici e meno appariscenti, pur non rinunciando ad imporre la qualità del marchio.

All’inizio, devo dire, quando vedevo in giro delle buste/borse di questo marchio, non capivo di cosa si trattasse, poi ho iniziato a cercarlo su internet e ho visto che in breve i negozi si sono diffusi tantissimo.

Una delle caratteristiche di questo marchio è la durevolezza, perché mi hanno regalato una maglietta Liu Jo anni fa e la indosso ancora, con tutti i lustrini.

Purtroppo secondo me non si tratta di un capo che possano acquistare tutti. Non è abbastanza abbordabile. I prezzi di una maglietta (intendo una T-shirt) si aggirano anche intorno ai 60 euro, e questo non lo rende un capo acquistabile da adolescenti che vogliono essere alla moda, conciliandola però con la paghetta settimanale…

Probabilmente, il fatto che si possa accedere ad outlet e a canali come e-bay è un’opportunità per questo marchio, che secondo me dovrebbe proprio creare una linea teen-ager a prezzi più contenuti, e spazzare via le cineserie che ci sono in giro e offuscano l’imposizione di brand come questi che danno femminilità pur con un taglio semplice.

Per il resto, devo dire che la possibilità di taglie grandi offerte da questo marchio, è da rispettare. In un mondo che ci vuole tutte magre, una linea che pubblicizzi taglie fino alla mitica 52, valorizzandoci realmente e senza farci apparire delle botti, è davvero notevole.
A questo proposito, la presentazione del brand sul sito da parte di Kate Moss mi lascia un po’ perplessa, ma le strategie di vendita non possono soffermarsi di certo sulle quisquilie…

Marlon Brando testimonial della linea uomo è invece tutta un’’altra storia.

La griffe tutta italiana, inoltre, ormai lanciata, va dalle scarpe alle borse, agli orologi e ad una nuova linea gioiello. Non ultimi, gli articoli per la casa, che comprendono anche gli asciugamani. Per non parlare dell’intimo, che è semplicemente stupendo.
Beh, speriamo che con il tempo i prezzi tendano ad abbassarsi!

Piaciuto l'articolo? Fallo conoscere a tutti:

  • Facebook
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Print
  • Twitter
  • Yahoo! Buzz
  • Digg
  • StumbleUpon

Potrebbe piacerti anche Altri autori

E tu che ne pensi?

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Giudizio Generale:
This site uses cookies. Find out more about this site’s cookies.