I Puffi (film)

0 3

I puffi è un film in uscita quest’anno, il cui titolo originale è The smurfs, oppure The smurfs movie. Diretta da Raja Gosnell, la pellicola è interpretata da Jayma Mays, Neil Patrick Harris (il Barney di E alla fine arriva mamma), Sofia Vergara e Hank Azaria. Prodotto da Jordan Kerner, I puffi è distribuito da Colombia Pictures. Naturalmente la pellicola si basa sul franchise degli omonimi personaggi azzurri, e rappresenta il primo film ibrido, vale a dire caratterizzato al tempo stesso da azione dal vivo e grafica computerizzata) in questo senso. Kerner ha ottenuto i diritti per il film solamente nel 2002, dopo aver contrattato per cinque anni, e il progetto cinematografico è stato sviluppato con la collaborazione di Nickelodeon Movies e Paramount Pictures. La storia racconta la vicenda medievale di Gargamella, mago cattivo che viene a scoprire il villaggio in cui abitano i Puffi. I Puffi non sono altro che piccoli esseri viventi che vivono nel sottobosco, e che dopo la scoperta di Gargamella sono costretti a scappare. Nel momento in cui si disperdono nel bosco, Tontolone arriva in una grotta in apparenza proibita, e viene seguita da altri puffi. La grotta, in realtà, è un portale di carattere magico che serve per il teletrasporto, e così gli esserini vengono catapultati a New York, a Central Park, ai giorni nostri. I Puffi, con l’aiuto di Patrick Winslow e di sua moglie Grace, provano a escogitare un modo per tornare a casa, nel loro villaggio e nella loro epoca: il tutto, prima che vengano trovati da Gargamella. Insomma, i Puffi sbarcano al cinema in tre dimensioni, in una commedia prodotta da Sony Pictures Animation e Columbia Pictures attraverso il live action, la tecnologia ibrida che consente agli spettatori di tuffarsi praticamente nell’ambiente del film.
Nella versione originale, il film può contare su un cast di doppiatori davvero stellare. Per esempio, Puffetta ha la voce di Katy Perry, mentre Tontolone ha quella di Anton Yelchin. Golosone viene doppiato da Kenan Thompson, mentre Vanitoso da John Olivier; e ancora, segnaliamo Alan Cumming per Coraggioso, Jonathan Winters per Grande Puffo, George Lopez per Brontolone, Paul Reubens per Burlone, Fred Armisen per Quattrocchi, Adam Wylie per Panicky Smurf, Jeff Foxworthy per Inventore, B J Novak per Panettiere, Gary Basaraba per Forzuto e John Oliver per Vanitoso. Le prime sequenze animate del film sono state pubblicate su Internet all’inizio del 2008. Le riprese della pellicola hanno preso il via nel mese di marzo dello scorso anno a New York, mentre a maggio alcune scene sono state girate all’interno della Soho di Manhattan. Tra le curiosità del film, segnaliamo l’interruzione della produzione, sempre nel periodo di maggio, a causa di un incidente sul set occorso a un operatore in un negozio di giocattoli in 58 th Street. Il film uscirà nelle sale italiane a settembre, mentre negli Stati Uniti dovrebbe essere diffuso all’inizio di agosto, a meno di rinvii.

Piaciuto l'articolo? Fallo conoscere a tutti:

  • Facebook
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Print
  • Twitter
  • Yahoo! Buzz
  • Digg
  • StumbleUpon

Potrebbe piacerti anche Altri autori

E tu che ne pensi?

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Giudizio Generale:
This site uses cookies. Find out more about this site’s cookies.