Purificatori d’aria (elettrodomestici)

0 2

Un elettrodomestico di un estrema utilità ma ancora poco presente nelle case degli italiani è il purificatore d’aria. Un purificatore d’aria serve principalmente a depurare l’aria dentro casa da sostanze come lo smog, il fumo e le polveri sottili in generale. Il purificatore d’aria non viene considerato come un elettrodomestico di grande importanza, poiché si ha la convinzione che basta areare bene la propria casa per ottenere lo stesso risultato del purificatore in parte è vero, ma chi abita in città o comunque in una zona molto trafficata puo’ non risolvere il problema della corretta areazione aprendo la finestra, ma anzi, facilità l’ingresso di sostanze nocive proprio aprendo la finestra. Un purificatore d’aria filtra l’aria ed elimina le sostanze nocive alla salute. In commercio esistono vari tipi di purificatori d’aria si possono trovare quelli chiamati multifunzione, che oltre a purificare l’aria sprigionano ogni qual volta lo si desidera dei profumi ricaricabili, inoltre possono fungere da deumidificatori o addirittura ionizzatori. Inoltre si ha la scelta se acquistare dei purificatori in grado di purificare un solo ambiente o addirittura tutta la casa. I modelli adatti alla purificazione di una sola stanza hanno dei prezzi che variano dai euro 49.00 alle euro 249.00 il tutto dipende se si tratta di modelli multifunzione e dalla marca. Generalmente sono di dimensioni talmente irrisorie che è possibile posizionarli anche sul pavimento o su di una mensola robusta. Poiché funzionano tramite filtri HEPA non vi è bisogno di particolari manutenzioni, ma basta semplicemente controllare periodicamente il filtro. In alcuni modelli sono presenti anche i cosiddetti pre-filtri, che trattengono le particelle piu’ grandi, in modo da lasciare libero il filtro HEPA all’interno del purificatore. Inoltre funzionano in maniera automatica; appena rilevano l’assenza di particelle dannose alla salute si spengono automaticamente. Il vantaggio di un purificatore d’aria per singole stanze stà nel poterlo spostare in maniera facile, grazie alle piccole dimensioni. Ideale quindi soprattutto per chi possiede una seconda abitazione, magari estiva, e si vuole portare dietro questo elettrodomestico. Le altre tipologie di purificatori, quelle per tutta l’abitazione, utilizzano generalmente filtri composti da fibre di vetro oppure filtri del tipo elettrostatici. A differenza degli altri purificatori hanno bisogno di un installazione da parte di personale competente, poiché vengono collegati direttamente all’impianto elettrico dell’abitazione. Questa tipologia di purificatori è piu’ efficiente della precedente, poiché è in grado di intrappolare anche particelle di polline. Il prezzo dei purificatori per tutta la casa varia moltissimo in base ai modelli scelti ed all’installazione che dev’essere effettuata:si puo’ arrivare a spendere fino a euro 3’000.00.La maggior parte dei modelli sul mercato é dotata di sensori che si attivano e disattivano automaticamente, in base ai livelli di polveri che vengono rilevate, ottimo quindi per un discorso di risparmio energetico. Parliamo quindi di prodotti che senza ombra di dubbio sono utili al fine di preservare la nostra salute,ed evitare il sorgere di allergie.

Piaciuto l'articolo? Fallo conoscere a tutti:

  • Facebook
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Print
  • Twitter
  • Yahoo! Buzz
  • Digg
  • StumbleUpon

Potrebbe piacerti anche Altri autori

E tu che ne pensi?

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Giudizio Generale:
This site uses cookies. Find out more about this site’s cookies.