Recensione Amazon.it

0 1

Dopo aver sentito parlare in tanti del sito Amazon.it, uno dei siti più importante di E-COMMERCE o semplicemente per comprare su internet, sono andata anche io e mi sono registrata.
Premetto, non mi ha mai molto attirata e tutti ne parlavano poi un giorno ottengo un buono non particolarmente elevato e allora l’occasione è buona. Mi registro e cerco qualcosa.

La mia intenzione non era utilizzare solo il buono, proprio perché ridotto, ma comprare qualcosa che mi serviva scalando la piccola sommetta. Qui iniziano i problemi.
La prima difficoltà era nella sistemazione del sito, l’ho trovato di non facile navigazione. Mi aspettavo una barra laterale da far scorrere per scegliere tra le varie categorie e invece nulla di ciò. Certo con pazienza si trova, però non sono certa che non si potesse trovare qualcosa di meglio, soprattutto l’elettronica si trovano davvero tante offerte, ma il rischio è perdersi.
I PREZZI sono abbastanza CONVENIENTI e vi sono spesso sconti, ma poi al momento dell’ordine boh, tutto si complica perché il sito permette di ordinare anche da siti esterni e nel mio caso nonostante l’esiguità della cifra spesa, ho ordinato senza pagare le SPESE DI SPEDIZIONE e questo di sicuro è un vantaggio, però non capisco il senso del permettere di ordinare da altri siti e ciò comunque complica la ricerca anche se permette di scegliere la soluzione più conveniente. Ok, comunque prodotti scelti, alcuni direttamente da AMAZON, altri da altri siti, scelgo comunque di avere un’unica consegna e poi procedo. Questo perché tutti possono scegliere di vendere su amazon e quindi avere le proprie linee commerciali per la consegna dei prodotti.
Inserisco il codice del buono senza avere alcun problema e poi devo pagare il residuo, provo a scegliere la modalità e sorpresa, non accetta il paypal, cosa strana, tutti i siti da cui compro lo accettano come metodo di pagamento, è veloce, sicuro, affidabile…Allora proseguo e tento a tutti i costi di inserire il numero del mio conto, nulla, non c’è nulla da fare, la mia carta di debito non viene accettata nonostante faccia parte di uno dei circuiti accettati… e allora che o cosa si fa? Si cerca di pagare in contrassegno…nisba, solo CARTA DI CREDITO che non ho.

A questo punto ho pensato di rinunciare al mio acquisto, perdere il mio buono, però non mi piaceva, solo che ogni prodotto con le spese andava sopra quella cifra…non mi arrendo e riesco a trovare un prodotto che mi serve e che viene spedito senza costi aggiuntivi e allora ho pensato “sarà rischioso ma ci provo”. Ordino, dopo poco tempo mi arriva la notifica via e mail dell’avvenuta registrazione dell’ordine e data di consegna, mi sembrava impossibile una spesa così piccola con consegna gratuita, di certo non velocissima, ma gratuita. Aspetto convinta che non sarebbe arrivato nulla e invece nella cassetta della posta trovo il mio prodotto anche in anticipo. Niente corriere, niente firma..era ovvio, zero spese di spedizione cosa potevo pretendere?
Si capisce bene ora quali siano i vantaggi e gli svantaggi di questo sito, il più notevole è la cerchia ristretta dei METODI DI PAGAMENTO, ma ho gradito poco anche questa sorta di confusione tra amazon e siti “paralleli”, se lo riutilizzerei? Credo proprio di no, anche perché la carta di credito non la voglio.

Piaciuto l'articolo? Fallo conoscere a tutti:

  • Facebook
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Print
  • Twitter
  • Yahoo! Buzz
  • Digg
  • StumbleUpon

Potrebbe piacerti anche Altri autori

E tu che ne pensi?

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Giudizio Generale:
This site uses cookies. Find out more about this site’s cookies.