Recensione Inazuma Eleven 2: Bufera di Neve (NINTENDO DS)

0 2

A distanza di oltre un anno dall’uscita della prima edizione, fa la sua comparsa negli scaffali dei negozi Inazuma Eleven 2: Bufera di neve per Nintendo DS. Il gioco di calcio ruolistico realizzato dagli sviluppatori di Level 5.
A livello narrativo vengono ripresi gli elementi che hanno caratterizzato il primo capitolo. Andremo a interpretare il giovane portiere Mark Evans, reduce della vittoria del Football Frontier. A una settimana di distanza, i giovani atleti tornano ad allenarsi ma qualcosa di veramente inaspettato sconvolge ogni loro progetto. Da lontane galassie sbarca sulla terra un gruppo di alieni, o meglio una squadra di calcio intergalattica: la Gemini Storm. Come è facile aspettarsi, a questo punto sono gli alieni a fare la prima mossa e sfidano il team di Mark per decidere quale tra i due sia il migliore. Trovata piuttosto originale dal tocco fantasy.

Dovrete reclutare quindi i più talentuosi giocatori del Giappone per battere degli avversari mai visti sul terreno di calcio. Si tratta, ovviamente, solo di una cornice scenografica in cui si inquadra l’effettivo gioco, ma che dimostra la volontà di appassionare il giocatore. Veniamo allora alle vere novità di questo titolo. Come elemento inedito troviamo la possibilità di viaggiare lungo una rotta dove sono raccolte le più famose città dell’arcipelago giapponese. Come? Con il nuovo camper della squadra, l’Inazuma camper. I giocatori avranno una vasta possibilità di scelta nella fase di reclutamento. I profili selezionabili prendono in esame tra i 1000 e i 1500 calciatori. La versione Bufera di Neve è solo una delle due versioni disponibili, l’altra è Tempesta di Fuoco.

Quali sono le differenze? Di fondo i cambiamenti apportati sono pochi, si tratta solo di alcune modifiche alle mosse speciali eseguibili, alle ragazze da approcciare o altri dettagli di questo tipo. A differenza di quanto accade in Pokémon, la scelta di una versione non implica nessuna limitazione nello svolgimento dell’altra. Potete lasciarvi guidare dal vostro istinto o dalla semplice curiosità verso un titolo specifico.
Nonostante le molteplici novità introdotte a livello figurativo, come ambientazioni inedite, personaggi e situazioni sconosciuti, l’anima e la struttura di gioco sono rimaste le stesse della prima edizione. Due le fasi di gioco: quella esplorativa e quella di gioco. Nel primo caso, fanno la loro comparsa i classici elementi di un RPG, ovvero visuale a volo d’uccello, individuazione di oggetti nascosti, dialogo con alcuni personaggi e reclutamento. Attività prodotte in vista della partita. Valutando le singole caratteristiche di ogni personaggi assunto nel team dovrete scegliere la formazione migliore, sfruttando le abilità di ciascuno. Molti i parametri di cui tenere conto, tra cui anche la scelta dell’abbigliamento.

Mentre nella fase di gioco vero e proprio potremmo godere di una grafica completamente tridimensionale. Si integreranno poi spezzoni della serie animata per introdurre passaggi fondamentali ai fini della trama. Buono anche il risultato raggiunto dagli sviluppatori sul fronte audio: l’utilizzo della lingua italiana nel gioco è totale, quindi sia testi che nel parlato. Inazuma Eleven 2 Bufera di neve è un titolo immancabile per tutti gli estimatori del primo capitolo. Un gioco di ruolo che esce dall’ordinario ed è in grado di conquistare il giocatore.

Piaciuto l'articolo? Fallo conoscere a tutti:

  • Facebook
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Print
  • Twitter
  • Yahoo! Buzz
  • Digg
  • StumbleUpon

Potrebbe piacerti anche Altri autori

E tu che ne pensi?

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Giudizio Generale:
This site uses cookies. Find out more about this site’s cookies.