Recensione nuovo iPad 5

0 1

Più piccolo del vecchio iPad 4 stesso monitor e nuove funzioni; il nuovo iPad 5 chiamato anche iPad Air è il quinto modello di tablet lanciato dalla multinazionale Apple. Una nuova generazione molto più sottile solo 7,5 mm, e leggero dei precedenti 469 grammi, dotato di un nuovo design e innovazioni hardware sostanziali che ne velocizzano le prestazioni e l’interazione dell’utente.

Disponibile in Italia solo dal 1 Novembre negli store Apple potrà essere subito acquistato da tutti coloro che vogliono verificarne le proprietà. Lo schermo pur rimanendo uguale ai precedenti di 9,7 pollici sarà completamente diverso, i bordi del dispositivo sono stati letteralmente ultraridotti, comportando una riduzione di circa 2 cm rispetto al vecchio iPad4. La retina dello schermo da ben 3 milioni di pixel, è dotata di una nuova tecnologia per la retroilluminazione e per la digitalizzazione adottata già in altri dispositivi dell’azienda che ne ha permesso la possibile riduzione e l’alleggerirsi del peso di ben il 25 %, che non è poco. In pratica sarà un tablet sempre più mini, anche se dalle grandi prestazioni.

Le immagini saranno più che verosimili, i video sembreranno realtà e l’utente resterà ancora più meravigliato dall’esperienza visiva e interattiva che potrà vivere utilizzandolo nel quotidiano. Tante le novità anche a livello di hardware, all’interno è installato un potente chip A7 da 64 bit, già implementato nel sistema hardware dell’iPhone 5S, le prestazioni, garantite dagli ingegneri sono il doppio del livello attuale.

Per quanto riguarda la memoria sono disponibili varie versioni da 16,32,64 e 128 GB, a seconda dell’uso che il cliente vuole farne. Giocare, visualizzare video, ascoltare la musica, leggere ebook, lavorare ovunque, sarà oggi più facile per tutti. Le migliori prestazioni e la super velocità garantiranno una migliore gestione del proprio tempo libero e lavorativo.

Sarà disponibile sempre la soluzione con tecnologia 3G per collegarsi ovunque anche senza la Wifi, e disponibile la nuova connessione LTE per adeguarsi alle reti nazionali che ne danno la disponibilità sul territorio. La connessione Wi fi risulterà molto più velocizzata grazie all’installazione di nuovi protocolli che ne aumenteranno l’efficienza e le prestazioni in velocità e trasmissione di dati.

Dotato di doppia fotocamera, quella posteriore da 5 MP mentre quella anteriore da 1,2 MP. A livello di ripresa video riesce a registrare video HD fino a 1080p. La batteria in dotazione è garantita per prestazioni elevate di circa 10 ore, ma non in stand by, ma connessa in modalità wifi, testata visionando video e riproducendo audio per l’intera durata della carica.

Una marea di novità, anche se non rivoluzionarie, ma che rappresentano soluzioni pratiche e utili per l’utente; l’unica cosa che manca ancora e che dispiace agli ultra High Tech è l’assenza del lettore di impronte digitali previsto dal team di esperti ma purtroppo non ancora inserito.

Piaciuto l'articolo? Fallo conoscere a tutti:

  • Facebook
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Print
  • Twitter
  • Yahoo! Buzz
  • Digg
  • StumbleUpon

Potrebbe piacerti anche Altri autori

E tu che ne pensi?

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Giudizio Generale:
This site uses cookies. Find out more about this site’s cookies.