Recensione T-Mobile Sidekick 4G

0 0

La Samsung ha da poco messo sul mercato il nuovo smartphone T-Mobile Sidekick 4G che in precedenza era stato prodotto dalla Sharp.La sua struttura apribile lo rende davvero unico e accattivante grazie alla innovativa tastiera QWERTY interna.Le sue dimensioni sono abbastanza ridotte e il peso supera di poco i 150 grammi.Lo smartphone ha un sistema operativo Android ed è Quadband.Il display è un TFT multi-touchscreen di 3,5 pollici con una risoluzione massima di di 800×400 pixel e con oltre centosessanta milioni di colori.Sono presenti anche un sensore della luce e un sensore di prossimità.La batteria ha una potenza di 1500 mAh con una durata in stand-by di oltre 400 ore e in conversazione di oltre sei ore.Il processore in uso è un Cortex 8 con una potenza di 1000 Mhz.La memoria è di 512 Mb di Ram ed ha una memoria Rom che invece è il doppio di quella Ram.Inoltre lo smartphone dispone di uno slot per espandere la memoria interna con l’inserimento di una micro-SD fino ad un massimo di 32 Gb.La fotocamera è di 3 megapixel con una telecamera VGA di 0,3 megapixel e con flash in LED.La sua risoluzione massima in VGA 480×640 e sono presenti anche le risoluzioni in CIF e QCIF con una risoluzione che va da 1 megapixel fino a 3 megapixel.Lo smartphone ha una copertura di rete GSM.La navigazione ad internet può avvenire sullo smartphone utilizzando un web browser in Wap con la possibilità di collegarsi a Facebook,Twitter ed altri siti.Inoltre la connessione può avvenire tramite il dispositivo Wi-Fi con tecnologia 802.11 b/g/n e tramite il dispositivo Bluetooth e la presa USB che consentono di collegare lo smartphone al pc.La velocità di connessione è garantita dalle reti GPRS,EDGE,UMTS e HSPA con velocità massima fino a 7.2 Mpbs.Tra le applicazioni disponibili figurano un mediaplayer,un riproduttore video e un dispositivo Gps.Uno smartphone simile è il T-Mobile G2.Il suo display è un Amoled di 3,7 pollici con una risoluzione massima di 480×800 pixel e con una fotocamera con flash in LED di ben 5 megapixel.Il sistema operativo è sempre Android ma la versione adottata è la Froyo 2.2.Lo smartphone che ha sostituito il T-Mobile G1 viene chiamato in realtà HTC Desire Z.Il processore in uso è un Qualcomm Snapdragon con una potenza di un Ghz.Il T-Mobile Sidekick 4G costa quasi 100 dollari ed è destinato al mercato americano mentre il T-Mobile G2 costa intorno ai 170 euro.Le uniche differenze rilevanti sono la risoluzione video che nel T-Mobile G2 è senz’altro migliore grazie al display e alla fotocamera con una risoluzione in registrazione di 720p nel formato HD mentre il T-Mobile Sidekick 4G ha il suo punto forte nella velocità di connessione che comunque non è neanche male nell’altro smartphone.Inoltre nel T-Mobile G2 è presente una tastiera Full QWERTY e la memoria interna è di ben 4 Gb.

Piaciuto l'articolo? Fallo conoscere a tutti:

  • Facebook
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Print
  • Twitter
  • Yahoo! Buzz
  • Digg
  • StumbleUpon

Potrebbe piacerti anche Altri autori

E tu che ne pensi?

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Giudizio Generale:
This site uses cookies. Find out more about this site’s cookies.