Recensione:”L’uomo che non voleva amare”

0 0

Ho letto, più per curiosità, che per devozione a Federico Moccia che, come scrittore adolescenziale, è più che bravo ma ero lì davanti alla parete che esponeva le ultime uscite nella mia libreria…il titolo mi ha subito ispirato: un uomo che non sa amare; incuriosita, inizio a leggere e dopo i primi capitoli ho pensato:” Caspita, non è la solita storiella tra ragazzini…eh bravo Moccia!”
Mi ha intrigato il rincorrersi e l’intrecciarsi delle due vite dei protagonisti anche se il loro incontro di cinque giorni mi ha ricordato molto il film “Proposta indecente” del 1993. Ma soprattutto mi ha coinvolto il carattere della protagonista molto determinato e sicuro di sapere ciò che vuole.
Cosa ha spento in me l’emozione finale? Ve lo dico semplicemente…L’incontro tra i due protagonisti è sfociato in un’avventura simil-harmony e sul finale sono rimasta delusa dalla scelta di lei…che non ha più quel carattere risoluto dell’intera storia ma non riesce a decidere cosa fare e va via…come se fuggisse!

Mi ha dato l’impressione che mancasse qualcosa, un vero finale….Che ci sia un continuo? Vedremo…

Piaciuto l'articolo? Fallo conoscere a tutti:

  • Facebook
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Print
  • Twitter
  • Yahoo! Buzz
  • Digg
  • StumbleUpon

Potrebbe piacerti anche Altri autori

E tu che ne pensi?

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Giudizio Generale:
This site uses cookies. Find out more about this site’s cookies.