Running Man (serie tv)

0 1

Il film è uscito nelle sale cinematografiche americane nel 1987, diretto dal regista Paul Michael Glaser, appartiene al genere fantascientifico-drammatico e vede come attore protanoginsta il futuro governatore della California Arnold Schwarzenegger. Questo film è liberamente tratto da un libro del 1982 di Stephen King “L’uomo in fuga”, in Italia è stato distribuito con il titolo “L’implacabile”. Il film è ambientato in un prossimo futuro, intorno al 2020, protagonista della storia è Ben Richards, un pilota di elicotteri che durante una sommossa si ribella agli ordini dati e non spara contro una folla in sommossa. Questo imput è l’occasione per mostrare un’America diversa, dove in un futuro a causa di collasso economico regnerà un regime autoritario e crudele in cui la gente è inerme ed affamata e si ribella per riuscire a sfamarsi. L’uomo per aver disobbedito agli ordini viene condannato e imprigionato, l’uomo con alcuni compagni dei cella riesce a fuggire ma viene subito riacciufffato ed è costretto contro la sua volonta a partecipare ad un gioco televisivo per cui la gente va in delirio “The running man”. Il gioco non è altro che un crudele e cruento modo per assistere alla morte dei concorrenti, entrati nel gioco i protagonisti devono correre lungo un perimetro ben delimitato cercando di non farsi uccidere dagli altri concorrenti. Ogni concorrente può pur di sopravvivere usare qualsiasi arma a sua disposizione, Ben deve vedersela contri i campioni in carica del gioco, che iniziano con lui una vera e propria caccia. A tutto ciò assiste il pubblico entusiasta e in delirio, l’uomo riesce a radunare un gruppo di concorrenti per distruggere questo assurdo gioco. Alla fine del film c’è il trionfo ei buoni contro i cattivi in questo caso gli altri concorrenti del gioco e il network televisivo, Ben alla fine riesce a riscattarsi e trova anche l’amore in una ex collega che lo aiuta nel difficile momento. Il film riprende molto dei canoni classici del genere d’azione, è ricco di effetti speciali lotte e sparatorie all’americana, presenta però anche notevoli spunti di riflessione. In tempi non acora sospetti parla dei reality show, della voglia ossessiva e malsana di fare audience a tutti i costi anche a discapito degli stessi concorrenti. Oggi le cose sono ben diverse, ma la critica a questi reality vale ancora oggi. C’è poi la figura del protagonista interpretato da Schwarzenegger, un uomo che pensa con la sua testa e quindi viene condannato per non aver seguito ciecamente un ordine, un uomo che affronta le conseguenze dell sue azioni, ma crede in esse e si ribella ai soprusi. Il film trasmette molti messaggi interessanti, la spettacolarizzazione cede il posto al concetto buonista di fondo. Prezzo del dvd circa 10 euro, film consigliato a tutti gli appassionati del genere, agli amanti del genere d’azione, non mancano le scene caotiche e le sparatorie, ma è consigliato anche a coloro che volgiono vedere altro al di là dell’zione, un messaggio che andrebbe ricordato pià spesso. Durata del film circa cento minuti.

Piaciuto l'articolo? Fallo conoscere a tutti:

  • Facebook
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Print
  • Twitter
  • Yahoo! Buzz
  • Digg
  • StumbleUpon

Potrebbe piacerti anche Altri autori

E tu che ne pensi?

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Giudizio Generale:
This site uses cookies. Find out more about this site’s cookies.