Samsung Galaxy 2 plus (smartphone)

0 3

La domanda è sulla bocca di molti ormai: quali sono le specifiche del Samsung Galaxy SII Plus e cosa lo contraddistingue dall’SII? Scopriamolo insieme.

DESIGN

Lo smartphone è rimasto praticamente identico al modello di riferimento, il Galaxy SII. Unica differenza è il materiale di cui è fatta la copertura posteriore del vano batteria, poichè questa è stata ripresa dall’SIII.

DISPLAY

per quanto riguarda lo schermo, è stato tutto ripreso dall’ SII: la risoluzione è 800×400 pixel, la diagonale misura 4,3 pollici e la densità di pixel per pollice (ppi) è pari a 217. Nel complesso lo schermo è buono… nella media, si direbbe. Samsung conferma la propria capacità nel produrre display dai colori vivi e brillanti anche con questo terminale

OS

Come sempre, Samsung personalizza il sistema operativo Android (il telefono è stato lanciato sul mercato con Android Jelly bean 4.1.2 preinstallato, l’S2 aveva il 2.3) con la sua TouchWiz. Interfaccia dunque similare agli altri dispositivi della casa. La notizia interessante è che il telefono si porta con se alcune delle funzionalità attive anche sul top di gamma, il Galaxy SIII. Il pacchetto di applicazioni proprietarie è completo e funzionale, al solito della casa coreana.

PRESTAZIONI

Il telefono si è mostrato sempre fluido e con un ridotto lag di risposta. I rallentamenti e gli impuntamenti (soprattutto quando si sfruttano appieno le potenzialità del telefono, ovvero giocando) sono molto rari e non fastidiosi. I testi di benchmark (necessari poichè sull’SII Plus è stato montato un processore diverso, il Broadcom dualcore al posto dell’Exynos dualcore) hanno risultati diversi: mentre con AnTuTu benchmark il nuovo terminale ottiene un punteggio praticamente doppio rispetto al predecessore, con Quadrant la differenza di punteggio si assottiglia talmente tanto da far risultare i due smartphone pressochè identici.

FOTOCAMERA

Il comparto fotografico è di buona fattura, nella media del mercato. Non stupisce, ma nemmeno demerita.. Definizione di immagine e brillantezza dei colori sono i suoi punti forti.

AUTONOMIA

Anche qui, la batteria si conferma nella media del mercato e sicuramente conclude la giornata, a volte può anche arrivare a coprire una parte del giorno successivo.

PER CONCLUDERE

Lo smartphone non ha sicuramente portato quella ventata d’aria nuova sul suo predecessore, chc comunque, data l’enorme mole di pezzi venduti, si dimostra longevo. Il prezzo si aggira intorno ai 300€, in linea con il Galaxy SII originale.

Piaciuto l'articolo? Fallo conoscere a tutti:

  • Facebook
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Print
  • Twitter
  • Yahoo! Buzz
  • Digg
  • StumbleUpon

Potrebbe piacerti anche Altri autori

E tu che ne pensi?

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Giudizio Generale:
This site uses cookies. Find out more about this site’s cookies.