Singer 8280 (macchina da cucire)

3 14

Sei una sarta provetta? Ti piace cucire e creare con le tue mani? La macchina da cucire Singer 8280 è la migliore alleata che tu possa trovare. Per chi ha avuto un pò di dimestichezza con le macchine da cucire in passato saprà quanto la Singer sia ormai da più di un secolo la marca leader nel settore. Con la Singer hanno cucito le nostre bisnonne, le nostre nonne e le nostre mamme e ancora oggi continuiamo a cucire grazie alle sue macchine robuste ed indistruttibili.
La Singer 8280 in particolare è uno dei modelli base della linea meccanica, adatta ai principianti. Ecco alcune caratteristiche principali:
– braccio libero

– 14 punti diversi
– occhiellatore a 4 tempi
– regolazione lunghezza punti
– leva retromarcia

Concepita per un uso casalingo e per operazioni di routine, la Singer 8280 ha in dotazione 14 impostazioni di punto diverse, tra le quali: punto diritto (per cuciture, applicazioni di tessuto e rammendi ordinari), punto zig-zag (per cucire bottoni, creare monogrammi o applicazioni), punto zig-zag multiplo (per cucire pizzi, merletti ed orli o per rammendi particolari), punto invisibile (per orli e merletti), punto invisibile specchiato (per applicazione di pizzi e merletti) e punto festone (per bordi, orli e punto smock). Inoltre crea degli occhielli precisi e regolari su ogni tipo di tessuto, con la massima semplicità.
Il braccio libero è uno dei punti forti di una macchina da cucire come questa, poichè permette di cucire l’orlo dei pantaloni più facilmente e con precisione.
La sua forma compatta poi occupa poco spazio e permette di cucire ovunque con il minimo ingombro. Nella confezione sono comprese anche il piedino mobile e il taglia e cuci, molto utili nei piccoli interventi di cucito.
Considerando quindi l’esperienza della casa costruttrice e la semplicità d’uso di questo modello in particolare, creato appositamente per chi non ha grosse esigenze ma cerca solo qualcosa di pratico da usare, la Singer 8280 si rivela la macchina da cucire ideale.
Il prezzo si aggira intorno agli 85 euro, ma è facile trovarla in giro nei negozi specializzati in offerta speciale, poichè è giusto dire che è ormai un modello sorpassato.
Infatti sia la Singer che altri produttori hanno immesso sul mercato ormai da tempo della macchine da cucire non solo elettroniche, capaci di fare quasi tutto da sole, ma anche superaccessoriate, capaci non solo di cucire ma anche di ricamare e creare complementi d’arredo invidiabili.
Tuttavia non la sconsiglio, anzi. Non tutti hanno la vocazione del cucito, nè l’ambizione di mettere su una sartoria in casa, quindi il modello Singer 8280, per la sua semplicità e per la mancanza di programmi troppo complicati che in genere non si usano mai, è la macchina da cucire più adatta e più consigliata per un uso di base, per le piccole necessità domestiche e per chi ne fa un uso strettamente “riparatorio”. Con un pò di creatività comunque, la Singer 8280 è in grado di compiere dei lavori di cucito notevoli e duraturi, garantiti da una struttura robusta, da un ago in acciaio a doppia forza ultraresistente e da una competenza secolare che ha accompagnato la vita di diverse generazioni di famiglie italiane.

Piaciuto l'articolo? Fallo conoscere a tutti:

  • Facebook
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Print
  • Twitter
  • Yahoo! Buzz
  • Digg
  • StumbleUpon

Potrebbe piacerti anche Altri autori

3 Commenti

  1. BalloBene dice

    Salve signor/a God, voglio comprare una Singer base. Volevo sapere quale modello conviene comprare… Se questa recensita, la Singer 8280… oppure la Singer 1409?
    Grazie

  2. moreno dice

    quanto costa questa maccchina da cucire?

  3. Manuela dice

    Ciao! Vorrei sapere se ha il crochet oscillante o no. Grazie!

E tu che ne pensi?

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Giudizio Generale:
This site uses cookies. Find out more about this site’s cookies.