Somatoline: un valido alleato per combattere la cellulite

0 4

Sono tantissime le donne che si trovano a combattere con la cellulite. Che siano magre o in carne non si salva nessuna. In loro aiuto arriva Somatoline che da anni produce una delle prime preparazioni topiche per combattere la cellulite: Somatoline bustine. La particolare formulazione fa sì che Somatoline venga identificato come un vero e proprio farmaco da banco per combattere la cellulite. Per questo motivo, può essere venduto soltanto in farmacia e può essere addirittura detratto dalla dichiarazione dei redditi (con scontrino debitamente accompagnato da codice fiscale).

Somatoline viene considerato come un preparato dermatologico che serve a ridurre la boccia d’arancia tipica della cellulite che altro non è che accumulo di adipe localizzato per lo più su cosce e fianchi. Su ogni punto dove essa si concentra andrebbe applicata una bustina al giorno per i primi due giorni, successivamente la bustina diventa mezza. Infine, come mantenimento, va applicata mezza bustina. Ogni ciclo dovrebbe durare 15 giorni e dovrebbe essere ripetuto fino ad un massimo di 3 mesi per poi essere ripreso durante l’anno.

Questo prodotto non è privo di effetti collaterali. Dovrebbero evitarne l’utilizzo le donne che soffrono di fragilità capillare. Inoltre, andando a stimolare la tiroide ne è sconsigliato l’uso a chi ne soffre. La levotiroxina, contenuta nella crema, va a stimolare la produzione di ormoni per la tiroide ma, nel caso specifico della Somatoline aiuta a stimolare il processo di idrolisi e mobilizzazione dei grassi impedendo la sintesi di lipidi nuovi.

Oltre a questa formulazione, esiste anche la linea Somatoline Cosmetics che agisce in modo meno invasivo. La linea prevede diverse tipologie di trattamenti. Avendo problemi di tiroide ho optato per Somatoline Cosmetics Trattamento Snellente Notte e devo dire che mi sono trovata bene. Ovviamente non fa miracoli e, a mio avviso, molto sta nell’intensità e nella durata del massaggio che si mette in atto quando si stende la crema. Il prodotto dovrebbe essere abbinato ad un po’ di movimento e soprattutto a tanta acqua. Anche in questo caso, la sconsiglio a chi ha la pelle molto sensibile perché quando la si applica pizzica un po’.

Piaciuto l'articolo? Fallo conoscere a tutti:

  • Facebook
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Print
  • Twitter
  • Yahoo! Buzz
  • Digg
  • StumbleUpon

Potrebbe piacerti anche Altri autori

E tu che ne pensi?

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Giudizio Generale:
This site uses cookies. Find out more about this site’s cookies.