Stolen. Figlia della luna (libro fantasy di Kelley Armstrong)

0 0

In uscita nelle librerie italiane a partire dal 12 gennaio 2012, il libro della scrittrice Kelley Armstrong intitolato “Stolen-Figlia della luna” (464 pagine costo 14 euro) può essere, senza ombra di dubbio, classificato nel genere fantasy, in quanto ambientato in un mondo popolato da esseri soprannaturali come streghe, licantropi e vampiri.
In realtà questo genere non è nuovo alla scrittrice canadese, in quanto appartiene al saga “Donne dell’altromondo” (composta da ben 13 capitoli), che ha avuto inizio con il primo libro dal nome “Bitten” e che “Stolen” fa proseguire.
La storia è ambientata nello Stato di New York, e più precisamente a Stonehaven, dove ritroviamo la protagonista femminile Elena Michaels, unica donna licantropo esistente, che nel libro “Bitten” si era finalmente lasciata andare all’amore per Clay, uomo mannaro di cui lei si è scoperta follemente innamorata.

In “Stolen” la voce narrante è quella di Elena che deve difendersi dai “Bastardi”, ovvero i licantropi che non appartengono al Branco; essi, infatti, potrebbero svelare il segreto dell’esistenza della razza mannara e richiamare, in questo modo, l’attenzione su di lei.
Per questo motivo, monitora continuamente il web, per essere certa che tutto vada per il meglio; è proprio durante uno di questi controlli, che Elena si imbatte in un post pubblicato sul sito believe.com, che riporta le seguenti parole: “Licantropi. Vendonsi preziose informazioni”.
Se in apparenza la frase non sembrava riportare nulla di preoccupante, in realtà la protagonista scopre essere un avvertimento che le due streghe Page e Ruth Winterbourne vogliono lanciarle per proteggerla.
Ciò da cui deve stare attenta Elena non è altro che Ty Winsloe, persona molto potente in rete, che ha un piano ben preciso: collezionare diverse specie soprannaturali in modo tale da carpirne non solo i segreti ma anche i poteri, per poi rivenderli al miglior offerente.

Questo avvertimento, purtroppo, non dà i frutti sperati e anche Elena sarà vittima del temibile Ty Winsloe, ma grazie alla sua forza d’animo, riuscirà a sopravvivere e a liberarsi, accettando in tal modo la sua natura di licantropo.
“Stolen-figlia della luna” è in grado di mettere a nudo quelli che sono i sentimenti degli esseri soprannaturali, non molto diversi da quelli di noi umani: anche loro, infatti, sono capaci di amare e provare ogni tipo di emozione.
Questo romanzo, come tutti e 13 i racconti della serie “Donne dell’altromondo”, può essere classificato come una urban fantasy destinata ad un pubblico adulto; si tratta di storie in grado di catturare il lettore, grazie alla mescolanza di diverse tematiche che, insieme, danno un risultato davvero unico: dall’ambientazione magica, ai personaggi soprannaturali, alla trama gialla e misteriosa, fino alla componente romantica ed alla prosa romanzata.
Ogni libro ha una storia a sé stante, che inizia e termina all’interno dello stesso volume, ma i personaggi sono ricorrenti, pur non avendo sempre la stessa figura come protagonista.

Piaciuto l'articolo? Fallo conoscere a tutti:

  • Facebook
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Print
  • Twitter
  • Yahoo! Buzz
  • Digg
  • StumbleUpon

Potrebbe piacerti anche Altri autori

E tu che ne pensi?

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Giudizio Generale:
This site uses cookies. Find out more about this site’s cookies.