The Legend of Zelda: Skyward Sword (videogioco Nintendo Wii)

0 3

Skyward Sword è l’antefatto dell’ormai celebre Ocarina of Time in cui il protagonista Link sarà alle prese con un nuovo mondo governato dalle forze del male. Dal luogo dove ha sempre vissuto, Oltrenuvola, sarà trasportato grazie alla Skyward Sword nella terra a lui sconosciuta al di sotto del suo mondo. È proprio la spada che gli permetterà di viaggiare tra i due mondi per scoprire per quale motivo tali mondi siano tra loro separati; questo verrà rilevato a Link in maniera molto graduale. Col passare del tempo la Skyward Sword diverrà la Spada Suprema assumendo successivamente le sembianze di un corpo femminile aiutando Link nella sua avventura. In questo episodio Zelda non è una principessa ma una vecchia amica d’infanzia di Link. Quest’ultimo sarà costretto a cercare Zelda misteriosamente scomparsa affrontando le insidie di Demon Lord Ghirahim, un essere misterioso e malvagio che governa il mondo di superficie e che ha come unico scopo quello di rapire Zelda per motivi sconosciuti.
Tutto ha inizio in una tranquilla giornata su Oltrenuvola ove Link e la sua amica si trovano a passare felici momenti in compagnia degli altri abitanti di quel mondo. Finché accade l’imprevedibile: Zelda viene inghiottita da un misterioso vortice. Da questo momento iniziano le peripezie di Link che sarà costretto a volare tra un mondo e l’altro in sella agli Solcanubi. I territori della grande avventura saranno la foresta, le terribili lande del vulcano e l’immancabile deserto.
Anche in questo episodio del gioco saranno predominanti le esplorazioni con moltissimi enigmi open space e un gran numero di quest che offrono una gran libertà d’azione. Forse qui l’unica nota stonata: le scelte che verranno prese sono sempre quelle che condurranno alla soluzione degli enigmi, senza possibilità di perdersi. Questo toglie molto per i sostenitori di coloro che ritengono che una strategia con più soluzioni sia più coinvolgente.

Per ciò che riguarda l’aspetto prettamente tecnico, l’unica novità di rilievo è il sistema di controllo affidato al Motions Plus, un’appendice al controller che permette una maggior precisione dei movimenti. Questo porta a pensare che sia la gestione della armi che degli oggetti sarà sicuramente di alto livello rendendo più divertenti e affascinanti le varie sfide che si presenteranno contro i boss che ci troveranno lungo la strada. Qualche difficoltà in più si potrà avere con il puntatore soprattutto quando arriverà il momento di usare archi e frecce. L’aspetto grafico è stato curato nei minimi dettagli spremendo i processori wii ai massimi livelli tanto da poter affermare che Skyward Sword è quanto di meglio si sia visto fin’ora tra i titoli ludici della Nintendo. Di ottimo spessore sono anche le musiche a differenza degli effetti sonori che hanno livello standard.
Nel suo complesso totale si può tranquillamente affermare che Skyward Sword sia un ottimo capitolo che terrà molti suoi affezionati incollati davanti ad un televisore

Piaciuto l'articolo? Fallo conoscere a tutti:

  • Facebook
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Print
  • Twitter
  • Yahoo! Buzz
  • Digg
  • StumbleUpon

Potrebbe piacerti anche Altri autori

E tu che ne pensi?

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Giudizio Generale:
This site uses cookies. Find out more about this site’s cookies.