The Thing (Film)

0 2

“The Thing” è un film statunitense del 2011 che appartiene al genere horror/fantascienza.
Mary Elizabeth Winstead è la protagonista femminile, interpreta il personaggio di Kate Lloyd, una paleontologa. Joel Edgerton è Sam Carter, pilota di elicotteri e veterano della guerra del Vietnam.
Il film è il prequel di quello, omonimo, realizzato da John Carpenter nel 1982, infatti è in questo anno e nella stessa zona che si svolgono gli avvenimenti che vengono raccontati.

Dopo il ritrovamento in Antartide di una astronave aliena e del corpo di una creatura extraterrestre che all’apparenza sembra essere lì da circa 100 mila anni, la paleontologa Kate viene incaricata dal Dottor Halversen (Ulrich Thomsen) di raggiungere la base ed il team di studiosi composto da americani e da norvegesi. E’, infatti, necessario iniziare un’autopsia sul corpo della creatura creduta morta. Mentre, però, nella base tutti sono occupati nei festeggiamenti del ritrovamento, l’essere, che viene nominato “La Cosa” (“The Thing”), viene visto fuggire da uno dei piloti.
Gli uomini si dividono in gruppi per iniziare la ricerca e da questo momento sarà un avvicendarsi di omicidi da parte della creatura, che Kate scopre avere la facoltà di poter assorbire dentro di sé i corpi delle vittime e di prenderne le sembianze, mutando così la sua forma.
In questa situazione di estremo pericolo ad un certo punto tutti sospetteranno di tutti, in un vortice paranoico in cui ognuno di loro potrebbe essere diventato “La Cosa”.
Sarà di nuovo Kate a scoprire il modo in cui è possibile identificare la creatura: l’essere è in grado di trasformare sé stesso e di prendere ogni sembianza umana, ma non è in grado di riprodurre tutto quello che sia inorganico, quindi anche i metalli. Per questo motivo sono state ritrovate delle otturazioni dentarie e quindi potendo verificare chi di loro non abbia più otturazioni dentarie o qualsiasi oggetto di metallo è possibile scoprire l’identità de “La Cosa”.

Il team dei sopravvissuti non le crede, perché la paura che ognuno di loro possa essere la creatura aliena sta annebbiando la loro capacità razionale e non si rendono conto che l’essere l’uno contro l’altro non fa che indebolirli.
Tra esplosioni e sabotaggi del laboratorio, “La Cosa” riesce a prendere l’identità dei vari componenti del team uccidendoli. Kate riesce a sfuggire agli attacchi da parte della creatura e si mette in fuga con Carter. Scopre, però, che quest’ultimo non indossa più il piercing che aveva all’orecchio sinistro, quindi si rende conto che “La Cosa” ha preso possesso anche di lui ed è costretta ad ucciderlo.
Lars, l’addestratore di cani, sarà l’altro unico sopravvissuto e verrà salvato da un pilota norvegese, ma si accorgerà che la creatura ha preso possesso del corpo del suo cane, un Alaskan Malamute, e mentre questo si allontana, inizierà a sparargli, dando vita all’ultima scena del film e alla prima scena di quello del 1982.

Piaciuto l'articolo? Fallo conoscere a tutti:

  • Facebook
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Print
  • Twitter
  • Yahoo! Buzz
  • Digg
  • StumbleUpon

Potrebbe piacerti anche Altri autori

E tu che ne pensi?

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Giudizio Generale:
This site uses cookies. Find out more about this site’s cookies.