Toy Story 3 (film)

0 2

La Pixar Animation Studios torna all’attacco con il terzo film dei personaggi di Toy Story.
Uscito nelle sale cinematografiche nel 2010 Toy Story 3 è stato il film più atteso dell’estate.
La scelta del proseguimento della saga di Toy Story è stata la più indovinata, di solito i seguiti non riscuotono grandi successi invece non è stato così per questo terzo film.

Campioni di incassi ha saputo sbancare i botteghini di tutto il mondo.
Il regista che ha creato questo capolavoro è stato Lee Unkrich ed ha ricevuto consensi anche dalla critica più severa del mondo del cinema.
Nel terzo film oltre ad esserci i personaggi di sempre spuntano dei nuovi personaggi che arricchiscono la storia meravigliosa di Toy Story.
I personaggi del film sono il mitico Buzz e Woody il cowboy e tutti gli altri giocattoli, ma i nuovi personaggi sono Lotso il cattivo, Ken, Barbie, Bimbo che è un bambolotto abbandonato e molti altri.

Il film parla del fatto che Endy è diventato grande ormai e i suoi giochi sono li a prendere la polvere visto che lui non ci gioca quasi mai.
Sotto consiglio della mamma fa una selezione dei giochi ma per un disguido i giochi vanno a finire nella scatola da dare in all’asilo per beneficenza.
La mamma di Andy scambia il sacchetto dei giochi con quello della spazzatura, e lo mette fuori che tra un po’ passa il camion della spazzatura.
Woody corre in suo soccorso e farà di tutto per salvarlo dal camion dei rifiuti ma per fortuna la cosa prende una piega diversa e i giochi vengono portati al Sunnyside.
Delusi dal fatto che Endy voleva sbarazzarsi di loro Woody cerca di spiegare che è stato solo un malinteso e che Endy ci tiene ancora ai suoi giochi.
Tutti i giochi finiscono all’asilo Sunnyside e li vedono un posto paradisiaco ma non è tutto oro quello che luccica.
Infatti i giochi una volta fatta la conoscenza con altri giochi che sono nell’asilo vengono spostati da Lotso che è il giocattolo leader che gestisce dove devono stare i giochi.
Vengono messi nella stanza dove giocano i bambini più piccoli e li scoprono l’inferno poiché i bambini più piccoli non hanno cura dei giochi come dovrebbe essere e tutto si trasforma in un inferno.
Dopo aver lamentato il trattamento riservato si crea una situazione di dittatura dove non si ha la libertà neanche di dire la propria opinione.
Però in tutta questa situazione il grande Woody riuscirà a salvare i suoi amici e riporterà tutto alla normalità.
Alcuni dettagli del DVD:
Anno di pubblicazione 2010
Area 2 – Europa/Giappone
Codifica PAL
Formato audio 5.1 EX Dolby Digital
Lingua Italiano, Inglese e Arabo
Sottotitoli Italiano, Inglese e Arabo

Numero dischi 1
Contenuti extra, documentario, cortometraggio e dietro le quinte.
Da vedere con la famiglia e da consigliare sicuramente a tutti dai più piccoli ai più grandi.
Il prezzo del DVD è di circa 18 euro ma se si sceglie la versione BluRay il costo lievita attorno ai 23 euro.
Il film merita veramente senza nessun tipo di controindicazione e poi è realizzato veramente bene un capolavoro dell’animazione cinematografica.

Piaciuto l'articolo? Fallo conoscere a tutti:

  • Facebook
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Print
  • Twitter
  • Yahoo! Buzz
  • Digg
  • StumbleUpon

Potrebbe piacerti anche Altri autori

E tu che ne pensi?

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Giudizio Generale:
This site uses cookies. Find out more about this site’s cookies.