Tutto per amore (libro)

0 2

Tutto per amore, l’ultima fatica di Catherine Dunne, scrittrice irlandese di fama internazionale. Inizia a scrivere a fine anni 90 dopo la morte prematura del suo secondo figlio,con ” A metà di niente”, diventa subito famosa. Il suo scrivere è leggiadro e supremo, le pagine dei testi scorrono veloci come le scene di un film.
I suoi testi sono incentrati su rapporti familiari ed amicizie femminili, forse, per la sua analisi reale e realistica riesce sempre a “colpire” i lettori che risultano essere in crescita costante. Nel suo ultimo lavoro, Tutto per amore, la Dunne narra la vita di Julia Seymour, una donna brillante e concreta con una vita vera, divisa tra affetti e la propria professione, quella di medico. Nelle pagine del romanzo si vive con Julia, la storia quotidiana di una delle tante donne a metà tra famiglia, affetti allargati e lavoro. Julia però in un certo momento della sua vita “faticosa e stressante” decide di lasciare tutto, casa, figlia e compagno, senza lasciare nemmeno un biglietto e fugge, forse più che tutto vuole scappare da sè stessa. Il tutto viene pianificato da Julia nei minimi dettagli, infatti ad ogni tappa della sua fuga una amica fidata le offrirà riparo e sostegno senza fare troppe domande e sopratutto senza creare gossip attorno alla vicenda. Nelle pagine del libro gli incontri con Julia e le amiche svelano passati e ricordi condivisi, proprio come nella vita di tante donne contemporanee, questi momenti di narrazione alta svelano però un intimo rapporto di amicizia fra le donne teso a sembrare un rapporto amoroso che nulla ha a che vedere con la sfera sessuale bensì sviluppa un “amore” intellettuale veramente alto, che si denota dalle intese fra tutte le protagoniste. Il compagno però sembra non voler lasciare “fuggire” Julia, infatti quando la protagonista ha deciso di “abbandonare tutto”, William stava per chiederle di sposarlo. Tanti sono gli indizi che Julia lascia nella sua fuga, indizi creati appositamente per farsi “inseguire” da William, affermato scrittore di thriller.L’affannosa ricerca di Julia porta William a viaggiare e scoprire luoghi a lui quasi sconosciuti, tra Dublino e Londra per giungere, pare, persino in India, dove alcuni ricordi della vita della donna sembrano legarla quasi tragicamente.Le protagoniste del testo, quasi tutte donne, escluso William, vengono delineate magistralmente dalla penna sottile della Dunne, ognuna ha un suo profilo psicologico ben inserito persino nell’ambiente sociale a cui si fa riferimento. Un romanzo che lascia con il fiato sospeso fino alla fine delle sue pagine, un opera da leggere specialmente per chi ama conoscere la realtà vista da una scrittrice che nulla fa per nascondere aspetti tragici delle vite vissute. Un libro da tenere nella propria biblioteca personale e possibilmente da leggere con attenzione.

Piaciuto l'articolo? Fallo conoscere a tutti:

  • Facebook
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Print
  • Twitter
  • Yahoo! Buzz
  • Digg
  • StumbleUpon

Potrebbe piacerti anche Altri autori

E tu che ne pensi?

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Giudizio Generale:
This site uses cookies. Find out more about this site’s cookies.