Ultima serie di Criminal Minds (serie tv)

0 3

E’ ormai qualche anno che le serie tv, dopo essersi in qualche modo raggruppate in veri e propri filoni di generi completamente differenti l’uno dall’altro (dalla commedia romantica al quasi horror) hanno cominciato a sfruttare in modo sempre più insistente i diversi step delle indagini criminologiche , soprattutto nell’ambito dei telefilm di produzione statunitense.
” C.S.I. ” , e tutte le varie ramificazioni geografiche che ne sono seguite, così come ” Cold Case ” , e mille altri ancora, analizzano passo dopo passo le inchieste, di solito dell’FBI che, per qualche ragione, affascina in particolar modo il pubblico di serial tv.
E tra tutti, uno di quelli sicuramente più amati e più trasmessi da pochissimi anni a questa parte è proprio “Criminal Minds”.

La trama del serial ruota attorno al lavoro di un gruppo di Criminal Profiler, ovvero una squadra dell’FBI che si occupa espressamente di tracciare il profilo comportamentale e psicologico di serial killer attivi che vanno in questo modo individuati, neutralizzati ed arrestati.
Se in ogni puntata il serial killer è diverso e l’aiuto della squadra viene richiesto da un diverso distretto di polizia che si occupa del caso in questione, comune a tutti, più o meno , è la tensione dovuta alla mancanza di tempo a disposizione: di solito, infatti, quando la squadra viene convocata, l’ultima vittima del serial killer è ancora nelle sue mani, ma viva, ed i nostri eroi tenteranno in tutti i modi di riportarla a casa sana e salva, cosa che, a onor del vero , succede piuttosto di rado.
Personaggi principali della serie sono il comandante del nucleo investigativo Aaron “Hotch” Hotchner, l’agente Garcia, esperta informatica, il supervisore Rossi, il geniale Reid.
Se ognuno di questi personaggi ha una sua storia particolare, ed un passato spesso misterioso, ogni puntata è imperniata semplicemente sul caso in questione: così di stagione in stagione , per ben sei anni, arrivando infatti alla sesta stagione, che è quella che sta andando a tutt’oggi in onda negli Stati Uniti, tanto che sono completamente inedite ancora due puntate.

La sesta stagione è sicuramente molto intensa: se inizialmente ogni puntata segue esattamente la struttura delle precedenti stagioni , all’improvviso ci si trova in un episodio, intorno a metà serie, in cui cominciano a traballare le sicurezze che si hanno su alcuni personaggi, uno in particolare, che creerà intorno a sè un’aura di fittissimo mistero.
Insomma, sembra proprio che ad un certo punto i nostri cari sceneggiatori abbiano cercato di dare uno scossone alla serie, concentrandosi su un personaggio in particolare, marginale ma non troppo.
Senza svelare troppo, insomma, si tratta di una delle stagioni più belle, e forse più crude, sebbene anche le altre fossero in alcune scene un po’ poco digeribili: si tratta nel complesso di una serie piuttosto forte, nei temi e nelle immagini, ma decisamente appassionante e coinvolgente. Insomma, da vedere, meglio se in ordine cronologico di puntata, per arrivare preparati alla sesta stagione e poterla apprezzare in pieno.

Piaciuto l'articolo? Fallo conoscere a tutti:

  • Facebook
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Print
  • Twitter
  • Yahoo! Buzz
  • Digg
  • StumbleUpon

Potrebbe piacerti anche Altri autori

E tu che ne pensi?

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Giudizio Generale:
This site uses cookies. Find out more about this site’s cookies.