Uomini che odiano le donne (libro)

0 3

Un triller? Un giallo? Una storia inverosimile e che non lascia nulla al caso? A tutte queste domande, non è possibile rispondere neanche dopo aver letto questo libro di Stieg Larsson.
Facente parte della trilogia Millenium, ove le narrazioni riguardano indagini e casi ai limiti della non risolvibilità, detto libro non fatica a coinvolgere il lettore.
Due sono i protagonisti principali di tale narrazione, e cioè: il giornalista svedese Blomkvist che, vedendo la sua carriera giornalistica compromessa da un suo scoop giornalistico sul famoso finanziere Wennerstrom, decide di accettare un incarico molto delicato, ossia ritrovare qualche traccia di Harriet Vanger, nipote di un ricco magnate svedese. Le tracce, però, sono scarse e sembrano non portare a nulla di nuovo, visto che la scomparsa di detta ragazza avvenne quaranta anni prima. Le indagini proseguono, ma al giornalista servirebbe qualcosa di più delle normali informazioni che era riuscito finora ad avere.

La seconda protagonista del romanzo è Lisbeth Salander, una astuta ricercatrice che riesce a scovare notizie ed informazioni anche in maniera illegale attraverso internet. Sarà proprio quest’ultima, allora, che si andrà ad associare alla ricerca del suddetto giornalista. Lei, però, non riuscirà ad essere sempre presente nell’azione di ricerca a causa di una sua malattia, che la porterà ad avere a che fare con un uomo senza scrupoli affidatole come tutore. Con forza, la giovane si ribellerà e tornerà sulla scena, potendo finalmente affiancare Blomkvist nel compito affidatogli.
I colpi di scena non mancheranno, e i due verranno a scoprire qualcosa che non andava scoperto proprio sulla famiglia Vanger.

Il testo è narrato in un modo che il lettore si senta sempre coinvolto, non lasciando l’Autore mai trapelare qualcosa di più che possa diminuire l’interesse della lettura. L’autore non indugia in lunghe descrizioni, ed è questo che rende il racconto un vero thriller e giallo animato da risvolti sentimentali che rasentano il confine tra l’amore e l’odio, tra la ricerca e il mistero, tra una realtà triste e un risvolto finale positivo che non possono che soddisfare il lettore.

Per la scorrevolezza della narrazione, puntuale e mai noiosa, ne consiglio la lettura agli amanti del genere thriller.
Il pregio di questo libro è che, quando sembra tutto chiaro e scontato, avviene un colpo di scena inaspettato che rimette tutto in gioco. L’azione si snoda in una cornice dove suspense e elementi della quotidianità, come lavoro e amore, e ciò non può che coinvolgere ancora di più il lettore, che si troverà a riflettere su alcuni aspetti che non si sarebbe aspettato di incontrare in un romanzo di questo genere.

Il prezzo è di circa 16 euro (è facilmente reperibile sia in libreria che attravero i negozi online dedicati ai libri): il rapporto qualità/prezzo è del tutto positivo, e anche per questa ragione se ne consiglia la lettura a chi vuole vivere un’avventura che spazia a 360 gradi fra quotidianità e il mondo dei misteri irrisolti della cronaca.
Ottima lettura adatti a tutti.

Piaciuto l'articolo? Fallo conoscere a tutti:

  • Facebook
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Print
  • Twitter
  • Yahoo! Buzz
  • Digg
  • StumbleUpon

Potrebbe piacerti anche Altri autori

E tu che ne pensi?

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Giudizio Generale:
This site uses cookies. Find out more about this site’s cookies.