Xbox 720: Blu-Ray e Kinect2 (consolle)

0 1

Continuano a circolare voci e indiscrezioni sull’hardware grafico e sulla potenza della nuova Xbox 720, una vera e propria postazione multimediale che contrasterà la nuova Playstation 4 nella lotta al mercato dei videogiochi di ultimissima generazione . La nuova console della Microsoft dovrebbe avere un lettore Blu-Ray, un software innovativo per combattere la pirateria che potrebbe anche mettere uno stop al mercato dei giochi usati, inoltre sarebbe disponibile una nuova versione di Kinect. Sempre secondo le indiscrezioni raccolte, la nuova Xbox dovrebbe essere presentata solo nell’autunno del 2013 e sarà sei volte più potente di quella attuale.
Ci sarà un nuovo processore derivato dalla HD 6000 molto simile alla Radeon HD 6670, con supporto Directx 11, tecnologia 3D e una risoluzione 1080 p. La HD 6670 si basa su core Turks, ha un bandwith di 64 GB/s e un bus a 128 bit, non si sa ancora se il chip già in produzione è un CPU o un GPU. La Microsoft quindi darà l’addio al supporto DVD, che permette di produrre giochi solo in poco più di 9GB, per fare spazio al Blu-Ray che offre 25 GB di spazio nella versione single layer mentre in quella a doppio strato lo spazio è di 50 GB. La nuova Xbox 720 potrebbe vantare funzioni DVR per la registrazione di qualsiasi contenuto video, un pò come succede con i decoder di ultima generazione che offrono Sky e Mediaset rendendo la console un vero e proprio supporto multimediale per tutta la famiglia.

Per quanto concerne il Kinect 2, in molti dicono che sarà venduto insieme alla console ma nessuno sa ancora dire se sarà un corpo esterno o se sarà integrato nella console stessa. Il sensore di movimento sarebbe dotato di un processore dedicato che si occuperà di trasporre in modo perfetto tutti i movimenti e comani vocali in azioni riprodotte sullo schermo. Per quanto ruguarda la nuova tecnologia che dovrebbe mettere il bastone tra le ruote al commercio dei giochi usati non si sa molto, forse ogni copia dovrà essere registrata e legata solo ed esclusivamente all’account del primo acquirente con magari la possibilità di cambiare account-legame spendendo un’ulteriore somma di denaro. Quest’ ultima ipotesi potrebbe portare scompiglio e malumore negli utenti che devono già pagare somme elevate per i giochi nuovi e che vedono nel mercato dell’usato una fonte inesauribile di titoli da acquistare e scambiarsi in modo assolutamente condivisibile. Molto probabile anche l’uscita di un nuovo controller che dovrebbe essere più piccolo e soprattutto più manegevole e tecnologico. Non resta che aspettare, di certo la Microsoft sta creando un sistema multimediale che sicuramente metterà in difficoltà la Sony nello sviluppo della nuova Playstation 4.

Piaciuto l'articolo? Fallo conoscere a tutti:

  • Facebook
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Print
  • Twitter
  • Yahoo! Buzz
  • Digg
  • StumbleUpon

Potrebbe piacerti anche Altri autori

E tu che ne pensi?

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Giudizio Generale:
This site uses cookies. Find out more about this site’s cookies.