Recensioni Abbigliamento

Opinione personale su Lego Villains

Come per ogni uscita Lego che si rispetti, anche attorno a Lego Villains l’attesa era molta.
Tra gli appassionati dei cubetti danesi in versione videogame, difficile trovare qualcuno che non avesse sentito parlare, negli ultimi tempi, del capitolo dedicato ai cattivoni dell’universo Marvel.
Attesa finita dal 16 Ottobre, giorno in cui Joker, l’Enigmista & C. sono sbarcati begli scaffali dagli store di giochi della penisola, decisi a scalzare nella simpatia ( e nelle vendite) i loro più celebrati avversari,
Vediamo cosa ci aspetta

La storia dei Lego videogames

Probabilmente neppure il più accanito fan dei mattoncini colorati, pur sapendovene numerare decine, saprebbe che, ad oggi, sono ben 52 i videogiochi nati dall’universo Lego.
Dal primo Linking Leroy, del lontano 1991 sviluppato su Commodore 64, ma mai pubblicato, bisogna attendere fine anni 90′ per assistere a primi successi, tutti per il solo Windows, dei prodotti Lego con titoli quali Lego Island,Lego Chess, Lego Creator,Lego Loco o Legoland.
Gli anni 2000 saranno quelli dello sbarco sul mondo delle consolle con classici quali LEGO Island 2: The Brickster’s Revenge (per la sola Play) o Bionicle: The Game, che due anni dopo, nel 2003, sbarca anche su Xbox e GameCube.
Per venire ai tempi moderni, però, sotto la direzione magistrale di TT Games, tutto prende il via con Lego Batman del 2008. Dopo di lui, un po’ tutti gli eroi del momento troveranno espressione in pixel mattoncini: da Hayy Potter a Indiana Jones, passando per Jack Sparrow e i suo pirati, Guerre Stellari e gli Avengers, sino al recentissimo Gli Incredibili.
E ora è il turno di Joker ed i suoi scagnozzi.

lego-villains-gioco
In Lego Villains potrete utilizzare anche i panni dei supereroi

L’Injustice League e i suoi eroi alternativi

Lego DC Supervillains viene dedicato ai cattivissimi personaggi del mondo dei supereroi americani, tra i quali Lex Luthor e Harley Quinn capitanati da Joker.
È ambientato in un universo parallelo dove non ci sono eroi, ma dove ci sono alcuni antieroi che celano la propria identità. Il compito del giocatore è quello di diventare uno degli antieroi e tentare di smascherare gli impostori in modo da salvare la Terra.
La novità del gioco sarà poter partecipare all’azione dei super cattivi grazie ad un editor che creerà il tuo personaggio personalizzato. Se non ami sbizzarrire la tua creatività e personalizzare il tuo personaggio, puoi sicuramente usare il generatore automatico del gioco.

La grafica e il funzionamento di Lego DC Supervillains

I livelli della grafica di Lego DC Supervillains sono straordinari quasi come nei film “Lego Batman” e “Lego Movie”. I colori sono vivaci ed accesi, come quelli dei cartoni animati. Spiccano in particolare il viola e il verde di Joker e il rosso e il blu di Harley Quinn.
Lego DC Supervillains, nonostante i tanti filmati e le trovate esilaranti, non apporta nessuna novità al consueto clichè Lego, trattandosi del classico dei giochi Lego, ma proprio questo rappresenta la più grande garanzia per i tanti ammiratori del genere. Devi colpire quanto più possibile e scoprirai strada facendo quali sono i poteri speciali che hai a disposizione. Lex Luthor, per esempio, può levitare e ci sono personaggi che hanno il poter di utilizzare raggi di fuoco.
Più avanti vai nel gioco più saranno le abilità che potrai sbloccare.
Quanto al numero di personaggi presenti nel gioco DC ha indicato che saranno circa 150, in maggioranza super cattivi, ma ci sarà anche qualche eroe anche se in notevole minoranza!
Inoltre, chicca finale, anche la possibilità di optare per un doppio finale, avendo la possibilità di scegliere se diventare un supereroe, oppure decidere di continuare la propria strada nel crimine.
Insomma ingredienti soliti, ma per una volta dovendo vestire i panni dei cattivi e la solita, unica, ironia di casa Lego

Close