Auto

Veicolo elettrico (Auto elettrica)

Cari amici se fate parte del folto gruppo di coloro che si preoccupano del pianeta e, conseguentemente, cercate di adottare comportamenti che arginino i continui, e non più sostenibili, danni all’ecosistema, l’interesse per l’auto elettrica vi fa rientrare a tutto diritto, tra coloro che meritano, in caso di cataclisma o di altro evento funesto deciso dall’incavolatissima natura, di entrare nell’arca di Noè del nuovo millennio. Se quindi state decidendo se comprare un’auto elettrica e siete interessati a quali i vantaggi e quali no, eccovi qualche informazione utile.Dal punto di vista ecologistico, non esiste sul mercato, auto più ecologica. Ipotizzando un consumo di 100 unità di petrolio – per alimentare la centrale che fornisce energia, escludendo quindi le fonti alternative – otteniamo un rendimento meccanico del 53% ovvero il più elevato di tutti i sistemi in commercio- diesel 32% – ;è il sistema che spreca di meno – ovvero utilizza al meglio, l’energia che gli si fornisce -; non ha emissioni nel luogo di utilizzo ed è silenziosissimo – quindi nessun inquinamento acustico. Guardando l’aspetto economico dei consumi poi, l’auto elettrica ci costa 1 centesimo al chilometro contro i 6-7 del diesel e gli 8-9 della benzina e, mano al portafogli, la minor gestione complessiva, dati gli incentivi quali assicurazione al 50% ed esenzione dal bollo, negli anni compensa il maggior costo d’acquisto. Il tasto dolente, come avrete capito, è il costo, maggiore rispetto alle auto a diesel, benzina e gas. Perché? Essendoci ancora troppa poca richiesta, non è possibile fare economie di scala – in realtà, il costo della singola auto, non è maggiore delle auto non elettriche ma, non potendo spalmare i costi fissi su un gran numero di autovetture, il costo di ognuna risulta maggiorato; sarebbe necessario vendere 30.000 – 50.000 unità all’anno per singolo modello per eguagliare i prezzi. Per quanto concerne le prestazioni, sfatiamo il mito che vede le auto elettriche come autoscontro del luna park; grazie agli studi e all’interesse delle case automobilistiche, si sono raggiunte prestazioni che, seppur non paragonabili alla berlina da 200 cavallli, riescono senza troppa difficoltà a soddisfare le esigenze giornaliere standard; 130 chilometri all’ora con un’autonomia di 100 chilometri al giorno e si stanno raggiungendo velocità di ricarica inimmaginabili fino a qualche anno fa – un paio d’ore e addirittura pochi minuti –. Poco direte? Provate a pensare agli spostamenti casa lavoro, percorrete più di 100 chilometri e a più di 130 all’ora? Se si, siete fuori dalla media europea; vi conviene muovermi con i mezzi o cambiare dimora. E se vi preoccupa l’inquinamento delle batterie state tranquilli, quelle tipo le nikel-zinco o le “zebra”, stanno per eliminare le vecchie; saranno più leggere, avranno maggiore potenza e si caricheranno in un baleno. Ancora dubbi?Io non più. Auto elettrica, al più ibrida, o bicicletta e mezzi pubblici!

Tags

Recensioni e Opinioni

Benvenuti su Opinione Personale. Il nostro è un sito di opinioni e recensioni che consente a tutti i littori di trovare i migliori prodotti da acquistare online al miglior prezzo.

Check Also

Close
Close